Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi innovativi per l’acquisizione di tecnologie nelle aziende sanitarie pubbliche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.2 L’e-procurement nel processo di approvvigionamento aziendale 11 Le suddette funzioni aziendali sono considerate, dalla logica SCM, parti integranti di una singola catena del processo non frammentabile nelle tipiche aree specifiche aziendali come produzione, distribuzione e acquisti. Far parte di una supply chain comporta l’inserimento della cosiddetta mission aziendale all’interno di una visione/gestione sincronizzata ed integrata dei flussi delle materie prime e delle informazioni a tutti i livelli della catena; con evidenti ritorni in termini di incremento del valore della funzione specificatamente svolta. Lo scenario di collaborazione reciproca tra acquirente e fornitore sta segnando oggi i rapporti commerciali di domani; questi si distingueranno per la progressiva apertura delle aziende verso l’esterno, migliorando il grado e la velocità di scambio delle informazioni. La supply chain ha infatti l’obiettivo di velocizzare il flusso di circolazione dei beni intermedi e delle informazioni commerciali, in entrambe le direzioni e lungo tutta la catena del valore, realizzando efficienze diffuse sull’intero processo di approvvigionamento. A valle di quanto esposto in precedenza, risulta chiaro che una delle priorità dell’e-procurement è proprio quella di informatizzare l’intera supply chain tramite la diffusione, a tutti i livelli, dei tipici strumenti dell’information technology. L’e-procurement quindi può considerarsi come una delle componenti della supply chain e assume, soprattutto nelle aziende pubbliche, una specifica funzione di soluzione “apripista” per la completa implementazione della logica SCM. L’e-procurement potrà contribuire, con l’informatizzazione della catena del valore, alla trasformazione del processo d’acquisto verso schemi e modelli di funzionamento del tutto innovativi rispetto al classico rapporto cliente/fornitore. Nella pratica si possono individuare diversi modelli d’integrazione che vanno dalle forme più semplici, ove l’obiettivo è quello di ridurre i costi di transazione tramite la cooperazione reciproca, alle forme più complesse in cui il grado di integrazione è ispirato ad un modello di partnership “ideale” popolato da imprese che intendono creare una supply chain concorrenziale con scopi di evidente competitività sul mercato, riguardante in particolare costi e rischi, obiettivi ed informazioni.

Anteprima della Tesi di Davide Salute

Anteprima della tesi: Metodi innovativi per l’acquisizione di tecnologie nelle aziende sanitarie pubbliche, Pagina 11

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Davide Salute Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1139 click dal 14/02/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.