Il lavoro pubblico locale. Decentramento istituzionale e rapporti ''flessibili''.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 conclusione che le Regioni non solo devono ma soprattutto possono regolare i rapporti con il proprio personale solo per via contrattuale 17 . In effetti, non c’è dubbio che tale profilo teorico, di per sé molto problematico, ha costituito un elemento di grave criticità del previgente sistema normativo, e come tale è rimasto in buona parte irrisolto. Rispetto ad esso, allora, due sembrano le osservazioni da formulare in chiave conclusiva: da un lato, occorre tenere ben presente i dati normativi su cui fondare i limiti all’autonomia legislativa regionale derivanti dal contratto nazionale. Dall’altro lato, bisogna verificare, in concreto, sul piano dell’attuazione, la reale risposta regionale e verificare se ci sono stati ambiti in cui il legislatore regionale ha effettivamente occupato spazi già normati dal contratto collettivo nazionale o, viceversa, se, e in che misura, gli attori negoziali della contrattazione nazionale hanno proceduto al sapiente dosaggio di centralizzazione e decentramento affidato al livello centrale di contrattazione 18 . Ebbene, quanto al riscontro normativo, si può sostenere, con una buona dose di serenità, che esso è molto debole e generico, per non dire del tutto assente: è racchiuso sostanzialmente nell’art. 49 del d.lgs. n. 29/1993. Il versante dell’attuazione, come si vedrà anche nel capitolo terzo, dal canto suo, conferma siffatta salvaguardia dell’autonomia regionale. Sul piano applicativo, infatti, vi è da dire che la prassi legislativa regionale si è dimostrata molto ricca e vitale, specie con 17 M. BARBIERI, Problemi costituzionali della contrattazione collettiva nel lavoro pubblico, Cacucci, Bari, 1997, p. 403; ID., La contrattazione collettiva, in F. CARINCI - M. D’ANTONA (diretto da), Il lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche dal d.lgs. n. 29/1993 ai d.lgs. nn. 396/1997, 80/1998 e 387/1998. Commentario, Giuffrè, Milano, 2000, p. 1245. 18 Questa analisi sarà condotta nei capitoli terzo e quarto.

Anteprima della Tesi di Mario Cerbone

Anteprima della tesi: Il lavoro pubblico locale. Decentramento istituzionale e rapporti ''flessibili''., Pagina 13

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Facoltà di Giurisprudenza - Dipartimento sui rappo

Autore: Mario Cerbone Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2292 click dal 16/02/2007.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.