I vantaggi competitivi di successo: ''il caso Toyota''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 La corporate strategy dà un indirizzo generale alle attività di impresa, preoccupandosi di renderle il più coerente possibile, in modo da raggiungere l’obiettivo di indirizzare l’intera organizzazione verso le performance richieste. In tal senso si inseriscono le decisioni riguardo le strategic business area in cui competere, il quantitativo di risorse da assegnare ad ognuna di esse, le scelte di integrazione verticale o orizzontale, quelle di diversificazione, le considerazioni riguardo l’entrata o l’uscita dai business. La business strategy ha un’ampiezza più ristretta e la si può identificare con le politiche decisionali che vengono attuate dall’impresa nelle sue singole componenti costitutive a diretto contatto con il mercato. Il concetto A.S.A. permette di superare la tradizionale suddivisione in termini di prodotto/mercato, e sottolinea la possibilità che un prodotto possa soddisfare clienti e bisogni differenti competendo in più aree di attività, oppure, che linee di prodotto apparentemente molto diverse tra di loro, possano essere collegate per competere in un unico business. E’ evidente l’importanza per ogni business di avere una propria strategia, elaborata da un autonomo staff manageriale, dotato di budget e risorse appropriate. Viene da sé, di conseguenza, che ogni strategia a livello A.S.A. deve perseguire obiettivi che non si discostino dalle valutazioni fatte a livello corporate per raggiungere strategia possono essere marcate, al punto che l’unità della direzione aziendale può essere difficilmente individuabile.

Anteprima della Tesi di Alessandro Martorelli

Anteprima della tesi: I vantaggi competitivi di successo: ''il caso Toyota'', Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Martorelli Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11496 click dal 19/02/2007.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.