Bambini autistici inseriti nella scuola primaria: problemi e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 La possibilità di lavorare a stretto contatto con la realtà dell’autismo mi ha posto di fronte a dinamiche inaspettate e talvolta sconcertanti; nonostante questo ritengo di aver tratto insegnamenti importanti circa le modalità di approccio e di relazione che caratterizzano i bambini che sono affetti da tale patologia e, se da un lato non è possibile operare una generalizzazione delle sintomatologie, d’altro canto credo che ogni singola esperienza sia utile per maturare quella sensibilità necessaria a svolgere questo tipo di attività. Il ruolo che ho ricoperto nel corso dell’ultimo anno scolastico era quello di docente curricolare deputata all’insegnamento della matematica, ma mi sono presto resa conto che la presenza di un bambino autistico in aula avrebbe influenzato il mio lavoro. Riuscire a conciliare il programma didattico con i bisogni di questo bambino non è sempre stato facile e posso dire, con grande serenità, che ho dovuto far ricorso a tutta la mia creatività e pazienza per far fronte a determinate situazioni. L’aiuto dell’insegnante di sostegno mi ha aiutata a sopportare le problematiche che si presentavano con cadenza quotidiana e che provenivano tanto dai bambini, quanto dalle loro famiglie e dai colleghi. La collaborazione non è sempre stata all’ordine del giorno e le divergenze di opinione hanno avuto conseguenze anche nello sviluppo delle strategie adoperate. Quando ho iniziato il lavoro nel mese di settembre non potevo immaginare che sarei stata considerata come una “ragazza inesperta e troppo sensibile”: inizialmente ero io stessa molto scettica circa la mia capacità di affrontare l’ambiente e le circostanze che mi venivano presentate, ma dopo poche settimane ho capito che forse era stata proprio la mia “eccessiva sensibilità” nei confronti di questo bambino a farlo avvicinare così tanto e a tirarmi addosso le critiche delle colleghe che ribadivano la necessità di un maggiore distacco emotivo. Prima del mio arrivo, e di quello della docente di sostegno, l’alunno passava le mattinate davanti al computer o sotto ad un tavolo, ignorato da tutti per evitare problemi. Nel mese di dicembre, inaspettatamente, aveva cominciato a giocare con i compagni, mentre a marzo partecipava attivamente alle

Anteprima della Tesi di Lorena Bonifaccino

Anteprima della tesi: Bambini autistici inseriti nella scuola primaria: problemi e prospettive, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Lorena Bonifaccino Contatta »

Composta da 189 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 21403 click dal 19/02/2007.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.