Geografia dei rapporti Nord-Sud. Il commercio equo-solidale per la difesa dei diritti d'infanzia.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 INTRODUZIONE Una profonda evoluzione ha investito gli scambi commerciali a livello planetario negli ultimi decenni. In tale scenario si è delineata, dopo il 1970, una struttura tripolare comunemente denominata “Triade” e costituita dai poli dell’Europa Occidentale (oggi meglio chiamata Unione Europea), dell’America del Nord e del Giappone (di cui più recentemente si sono aggiunte la Cina e i paesi di nuova industrializzazione detti NIC 1 ). Considerando l’entità dei flussi commerciali, che legano i partner della Triade, si nota: il ruolo dominante dell’Europa, la quale costituisce il mercato più ampio, anche se, a confronto con gli U.S.A ha perso il suo primato di ricchezza; la progressiva crescita del potere commerciale dell’area nipponica, la quale peraltro risulta maggiormente impermeabile rispetto alla velocità di penetrazione al suo interno degli altri due partners. Dal contesto globale comunque, emerge un dato eclatante in quanto evidenzia che oltre il 70% del commercio resta appannaggio dei paesi sviluppati. A fronte, la gran parte degli altri paesi, ossia i cosiddetti paesi del Sud del mondo o quelli in via di sviluppo (PVS), partecipa al commercio internazionale, offrendo materie prime (spesso si tratta di risorse minerarie e petrolifere) o beni voluttuari anche di derivazione agricola, legati alle produzioni di piantagioni. 1 ( Newly Industrialized Countries) Paesi di nuova industrializzazione.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Apicella

Anteprima della tesi: Geografia dei rapporti Nord-Sud. Il commercio equo-solidale per la difesa dei diritti d'infanzia., Pagina 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giuseppe Apicella Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2198 click dal 13/11/2007.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.