Argentina: opportunità per le imprese agrarie e agro-industriali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Il progetto fu ripresentato nel 1980 dall’Asociaciones Latinoamericanas de Integracion (ALADI), il cui mandato era quello di favorire la creazione nell’area di un Mercato Comune. Con l’eccezione del Mercosur, di cui si parlerà tra breve, il progetto più ambizioso fu il Patto Andino cui aderirono nel 1969 Bolivia, Cile, Ecuador, Perù e Venezuela. Esso rappresentò l’ultimo vano tentativo di dar vita ad un’industrializzazione forzata come segno di indipendenza economica e politica (aveva come obiettivo la sostituzione delle importazioni provenienti da paesi terzi e per questo prevedeva una T.C.E. elevata). I cambiamenti furono dettati dalle persistenti crisi economiche degli anni 80 cui andarono incontro tali Paesi (persistenti disavanzi della bilancia commerciale dovuta all’insufficiente competitività dell’industria nazionale, peggioramento delle ragioni di scambio, inflazione ai massimi storici, svalutazioni delle propie monete, etc.). Invece di chiudersi ed occuparsi delle vicende interne alcuni di questi paesi intrapresero la strada della cooperazione. In quest’ambiente favorevole, nel dicembre del 1985, all’interno dell’ALADI, Argentina e Brasile giunsero alla Dichiarazione di Foz de Iguazù; i cui caratteri generali furono approfonditi sette mesi più tardi (29 luglio del 1986) e portarono alla ratifica degli “Acta para la Integracion Argentino-Brasilena”. Seguì nel 1988 un trattato vero e proprio tra i due Paesi - il Trattato di integrazione, cooperazione e sviluppo - che s’impegnavano alla realizzazione di un mercato comune entro il 1998 attraverso l’eliminazione di tutte le barriere

Anteprima della Tesi di Raffaele Catuogno

Anteprima della tesi: Argentina: opportunità per le imprese agrarie e agro-industriali, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Raffaele Catuogno Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2288 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.