Skip to content

Una possibilità bilingue. La Bottega d'Europa di Caterina Cangià.

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
La caratterizzazione spaziale, ampiamente illustrata e descritta anche grazie a materiali fotografici prodotti personalmente, è finalizzata ad una più completa percezione e comprensione delle modalità didattiche che si realizzano al suo interno. L’ambiente si configura come tecnologia didattica, integrandosi al meglio come strumento che accompagni le esperienze didattiche degli alunni, adattandosi ai loro bisogni e trasformandosi in un canale di crescita e maturazione di autonomia e consapevolezza di sé. I sussidi didattici, tra cui emergono il computer e la multimedialità interattiva, contribuiscono a richiamare un’attivazione globale dei processi coinvolti nell’apprendimento del bambino, investendolo con la loro capacità di rispondere all’esigenza di conoscere attraverso la sensorialità e il coinvolgimento totale della corporeità e dell’affettività. Il tempo della lezione è per così dire, una categoria “teatrale”, ragione d’essere della didattica in lingua inglese agli occhi dei bambini, per i quali la partecipazione alla preparazione di uno spettacolo è il contesto nel quale fare esperienze in lingua inglese, fine e mezzo della loro interazione con la realtà circostante. L’attività teatrale, intesa come theatre, cioè come messa in scena teatrale di fronte ad un pubblico, offre la dilatazione degli spazi comunicativi in lingua inglese tra alunni e insegnanti, rispettando i tempi di ciascun bambino nello sviluppo di competenze espressive in L2. L’interazione prevalentemente spontanea che accompagna lo svolgersi delle lezioni è controbilanciata dalla presenza di un testo scritto, il copione, al quale è affidato il compito di veicolare regole e forma scritta della lingua inglese, garantendo il contatto degli alunni con gli aspetti prescrittivi della stessa, cioè con le caratteristiche di correttezza formale alle quali non devono sottrarsi, pur restando ferma l’esigenza di una creatività che sia linfa per una comunicazione sentita come reale, spontanea. Il copione è un libro di testo illustrato, ricco di esercizi-gioco, che racchiude le battute dello spettacolo, di solito un musical, da mettere in scena alla fine del primo quadrimestre di attività. La Bottega infatti, offre un percorso scolastico di otto mesi, nei quali gli allievi sono avviati al conseguimento delle certificazioni internazionali di lingua inglese rilasciate dall’Università di Cambridge e ufficialmente riconosciute in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue 1 . La storia da rappresentare è tratta dalla letteratura infantile internazionale di cui spesso esistono versioni cinematografiche. La conoscenza della storia facilita gli alunni i quali sono a contatto con espressioni linguistiche direttamente in inglese, senza traduzione in lingua italiana, presentate in modo globale. La comunicazione è assicurata dalla polisemia propria del linguaggio teatrale, il quale non veicola i suoi significati solo attraverso il codice verbale della lingua. L’interazione tra mimica, spazio e suoni che definiscono il contesto del divenire della rappresentazione, consentono allo spettatore di assegnare un significato alle espressioni esperite. 1 Cfr. Hhttp://www.pubblica.istruzione.it/argomenti/portfolio/pelquadro.shtmlH
Anteprima della tesi: Una possibilità bilingue. La Bottega d'Europa di Caterina Cangià., Pagina 2

Preview dalla tesi:

Una possibilità bilingue. La Bottega d'Europa di Caterina Cangià.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Manuela De Rosa
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze Umanistiche
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Nicola Prof. Siciliani de Cumis
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 226

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

acquisizione
apprendimento
bambino
cangià caterina
clil
comenius
computer
content language integrated learning
didattica infantile lingue straniere
emisfero destro
europa
glottodidattica
lingua inglese
linguaggio
linguistica
multimedialità
pedagogia
scuola primaria
teatro
didattica
infanzia
inglese
drammatizzazione
bottega europa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi