Skip to content

La ricezione e la rielaborazione delle saghe islandesi tra XIX e XX secolo in Inghilterra e negli Stati Uniti: il caso della Grettis saga

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
“Then suddenly he heard something that shook all the sleep out of him, had any been stealing over his eyes. He heard a heavy tread, beneath which the snow crackled. Every footfall went straight to Grettir’s heart. A crash on the turf overhead. The strange visitant had scrambled on the roof, and was walking over that. The roofs of the houses in Iceland are of turf. For a moment the chimney gap was completely darkened — the monster was looking down it—the flash of the red fire illumined the horrible face with its lack-lustre eyes. […] Then Grettir heard his steps passing to the back of the house, then the snapping of wood showed that Glam was destroying some of the outhouse doors. […] Against the gray Grettir saw a huge black arm thrust in trying to remove the bar. It was done, and then all the broken door was driven in and went down on the floor in shivers. Now Grettir could see a tall dark figure, almost naked, with wild locks of hair about the head standing in the door-way”. Anche se alcune parti dell’ipotesto sono state eliminate dallo scrittore vittoriano, la massa testuale del romanzo rimane notevole: lo scrittore, infatti, amplifica il materiale narrativo della Grettla con spiegazioni sulla cultura e sulla società islandese e con descrizioni geografiche dettagliate che derivano dalla conoscenza approfondita che ha acquisito sul mondo islandese medievale. Il racconto di Baring Gould, quindi, è costantemente intervallato da sezioni geografiche e paesaggistiche 37 , nelle quali l’autore fa riferimento alla sua personale esperienza in Islanda: “I know exactly the road taken by Grettir on this occasion, for I have ridden over it” 38 ; “I have ridden through these rivers, my horse swimming under me, and when I reached the further side have thrown myself off and lain on the sand for a quarter before I could recover from the numbness caused by the deadly cold” 39 . I resoconti delle vicende di Grettir, inoltre, sono arricchiti da descrizioni della storia dell’Islanda 40 , riferimenti alla mitologia, alle leggende popolari e all’uso dei versi scaldici 41 , sezioni su alcuni aspetti della società islandese – come i continui omicidi che caratterizzano la quotidianità dell’isola 42 , l’origine dei nomi di luoghi e persone 43 o la descrizione della struttura di una hall 44 – ed, infine, informazioni sulla tradizione della Grettis saga e sulle opere alle quali l’opera si è probabilmente rifatta 45 . 37 Per alcuni esempi cfr. le descrizioni di Baring Gould di Bjarg (pp. 16-17), di Thingvalla (pp. 38-39), delle brughiere (p. 231) e dei luoghi selvaggi al centro dell’Islanda dove vivono i fuorilegge (pp. 242-43). 38 Baring Gould (1890: 114). 39 Baring Gould (1890: 298). 40 Cfr. Baring Gould (1890: 13-14). 41 Cfr. Baring Gould (1890: 36-37) per la sezione sui versi scaldici e p. 300, dove viene riportata una vecchia superstizione sugli spiriti dei fiumi. Sulla credenza nordica degli spiriti custodi cfr. Turville-Petre (1964: 303- 08). 42 Cfr. Baring Gould (1890: 194-95). 43 Cfr. Baring Gould (1890: 102-103). 44 Cfr. Baring Gould (1890: 104-105). 45 Cfr. Baring Gould (1890: 382-83).
Anteprima della tesi: La ricezione e la rielaborazione delle saghe islandesi tra XIX e XX secolo in Inghilterra e negli Stati Uniti: il caso della Grettis saga, Pagina 9

Preview dalla tesi:

La ricezione e la rielaborazione delle saghe islandesi tra XIX e XX secolo in Inghilterra e negli Stati Uniti: il caso della Grettis saga

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Arianna Calore
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Filologia e letteratura dell'antichità
  Relatore: Massimiliano Bampi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 168

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

allen
baring
beowulf
filologia
french
fuorilegge
gould
grettir
grettis
inghilterra
islanda
islandesi
linguaggio
nordico
norreno
outlaw
ricezione
rielaborazione
riscrittura
saga
stati
strong
uniti
usa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi