Meccanismi di difesa e strategie di coping

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Sara Meozzi Introduzione. 10 suoi bisogni siano accolti ed ascoltati dal genitore. Se la figura principale di accudimento non riesce a sostenere l’Io del bambino, l’espressione e l’esperienza delle pulsioni può risolversi in un trauma. Secondo questa visione, un infante, crescendo, ha un’innata tendenza verso la realizzazione di sé; in particolare Winnicot ritiene che sia possibile sviluppare un “vero Sé”, la cui crescita armoniosa può essere facilitata o impedita dal feedback della mamma o delle altre figure dell’ambiente. Per comprendere meglio, la capacità della mamma di lasciare che il bambino esprima il suo vero Sé nell’interazione con lei, facilita il percorso di crescita dell’identità del bambino. Una mamma che non è in grado di assolvere questa funzione facilitante può indurre nel bambino lo sviluppo di un “Sé falso” che si adatti ai suoi desideri e ai suoi bisogni. Winnicot perciò parla di due tipi di difesa, una organizzata contro l’esperienza istintuale (sono quelle difese di cui l’Io si serve per gestire l’Es), l’altra organizzata contro i fallimenti ambientali traumatici. Come si può vedere quindi, con la teorizzazione di Winnicot l’uomo non può più essere considerato un sistema chiuso e le difese non possono che essere viste come fenomeni interattivi. E’ proprio quest’ultimo punto a diventare l’elemento centrale delle teorie di Kohut e Modell. 4. La psicologia del Sé: da Kohut alla “teoria bipersonale” delle difese di Modell. Mentre la teoria delle relazioni oggettuali rivolge l’attenzione alle relazioni interne tra le rappresentazioni del Sé e quelle dell’oggetto, la psicologia del Sé sottolinea come siano invece le relazioni esterne ad aiutare il soggetto a mantenere l’autostima e la coesione del Sé. Secondo tale teorizzazione nata da Kohut (1984), il soggetto, per mantenere un proprio stato di benessere, necessita di determinate risposte da parte delle altre persone. Per tutta la vita gli esseri umani hanno bisogno di risposte convalidanti ed empatiche da parte degli altri per mantenere la

Anteprima della Tesi di Sara Meozzi

Anteprima della tesi: Meccanismi di difesa e strategie di coping, Pagina 7

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Sara Meozzi Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8199 click dal 13/10/2008.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.