La RSI come strumento di comunicazione socio-ambientale: il caso ''TAV''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 ridimensionando, grazie allo sviluppo dei processi di globalizzazione, che in tal senso hanno contribuito a ridurne drasticamente le differenze. 6 Il marketing, quindi, ha assunto nei vari periodi storici, una funzione differente, in ragione del contesto in cui l’azienda di riferimento si trovava ad operare. Ciò, ha contribuito a collegare strettamente l’azienda con il contesto esterno in cui è inserita e, a prendere atto dei diversi attori che intervengono nel rapporto, tra cui: il quadro sociale, politico, economico, istituzionale, giuridico, aziende concorrenti, partner collaborativi, ecc… L’orientamento aziendale, cioè il modo in cui l’azienda orienta i propri atteggiamenti e i propri comportamenti, è in grandissima parte una variabile dipendente dal contesto in cui essa stessa opera. Infatti, ciò che in un dato momento storico di mercato principalmente, determina l’orientamento aziendale, è la relazione intercorrente tra domanda e offerta. 7 Da uno scenario caratterizzato da una domanda sostenuta con il concorso di una limitata competizione tra le imprese, che segna l’orientamento al prodotto, al passaggio al contesto successivo, contrassegnato da un sopravvenuta competizione tra le aziende sul mercato, con un tendenziale equilibrio tra la domanda e l’offerta, che và sotto il nome di orientamento alle vendite, si è giunti all’inizio degli anni 50’, con lo sviluppo economico e un più diffuso benessere sociale, a un processo di progressiva emancipazione del consumatore, che consapevole del proprio potere d’acquisto, richiedeva prodotti sempre più differenziati dalla massa. La domanda diventata, in quegli anni, più esigente e meno standardizzata, fece assumere al marketing, una funzione di mediazione tra le esigenze di produzione e i bisogni dei consumatori, concentrandosi maggiormente sul prodotto che in tal modo comunicava la propria differenziazione e variabilità della domanda. La svolta etica dell’agire aziendale, avviene solo con le mutate condizioni ambientali che determinano un variare dell’interesse dell’azienda, rivolto direttamente al consumatore. 8 Nel nuovo scenario di riferimento il cliente/consumatore richiede all’azienda un maggior grado d’interazione, che porterà i due soggetti coinvolti nel rapporto, ad 6 Perrone F. - Manuale introduttivo alla comunicazione aziendale – Franco Angeli ed., Milano, 2005. 7 Ibidem. 8 Mariano L. - Responsabilità etica ed impegno sociale nei valori d’impresa - op. cit. nota 5.

Anteprima della Tesi di Federica Congedi

Anteprima della tesi: La RSI come strumento di comunicazione socio-ambientale: il caso ''TAV'', Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Federica Congedi Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1710 click dal 13/10/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.