La riscoperta delle musiche originali per il cinema muto: trent'anni di festival e revival

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 della NDR 21 , Jürgen Labenski, conosciuto come redattore della ZDF 22 e curatore di ricostruzioni, Gerd Luft, compositore, Lothar Prox, ideatore dell’iniziativa e curatore di ricostruzioni, Walter Schobert, del Deutsches Filmmuseum di Francoforte; gli ospiti Friedrich Kahlenberg, Werner Schmidt- Boelcke, compositore e direttore nelle sale del cinema muto, Willy Sommerfeld, uno dei più famosi pianisti del cinema muto; i pianisti Joachim Bärenz, Arthur Kleiner, pianista e compositore di cinema muto nonché curatore di ricostruzioni, Albert Lévy. Vi sono proposti passaggi dei seguenti film: Tempeste sull’Asia (Potomok Chingis-Khana, 1929, Vsevolod Pudovkin), Berlino – Sinfonia di una grande città (Berlin – Die Sinfonie der Großstadt, 1927, Walter Ruttmann), Rapacità (Greed, 1924, Erich von Stroheim), Nosferatu (1921, Friedrich Wilhelm Murnau), Amleto (Hamlet, 1920, Sven Gade, Heinz Schall). La Deutsche Kinemathek organizza dal 1978 eventi dedicati al cinema con scadenza annuale. Al cinema muto con accompagnamento musicale dedica nel 2005 Der frühe Film bis 1915 23 . L’iniziativa è stata ideata da Holger Theuerkauf della Deutsche Kinemathek, e ha come mediatore Joseph Garncarz. Tra i relatori troviamo Carsten-Stephan Graf v. Bothmer, compositore e pianista, Karl Griep, responsabile del Filmarchiv di Berlino, Matthias Groll, Interfilm 24 , Helmut Herbst, cineasta, Klaus Kreimeier, dell’Università di Siegen, Martin Loiperdinger, dell’Università di Treviri, Alfred Meyer, della Kinemathek di Karlsruhe, Mark-Paul Meyer, del Filmmuseum di Amsterdam, Corinna Müller, dell’Università di Amburgo, Eva Orbanz, presidente della FIAF 25 , Michael Ross, sceneggiatore, Thomas Schadt, regista, Karl-Heinz Schmid, del Kino46/Kommunalkino di Brema, Mariann Sträuli Farinelli, dell’Università di Zurigo; l’accompagnamento musicale è affidato a Jens Bogedain, fisarmonica, Simon Jakob Drees, violino e viola, Steven Garling, percussionista, Jürgen Kurz, pianista e compositore per il cinema muto. 21 Norddeutscher Rundfunk, Radio della Germania Settentrionale. 22 Zweites Deutsches Fernsehen, Seconda Televisione Tedesca. 23 Il cinema delle origini fino al 1915. 24 Interfilm Berlin Management GmbH, si occupa di festivals ed eventi per la sensibilizzazione culturale verso il cinema. 25 Federazione Internazionale degli Archivi Cinematografici.

Anteprima della Tesi di Flavia Costa

Anteprima della tesi: La riscoperta delle musiche originali per il cinema muto: trent'anni di festival e revival, Pagina 8

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Flavia Costa Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 691 click dal 10/10/2008.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.