I servizi bancari atipici di finanziamento per le imprese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 fusioni, che ha portato all’affiancarsi ai suddetti piccoli istituti delle grosse banche internazionali. Chiaro esempio del livello di integrazione raggiunto fra le banche e le imprese sono gli Accordi di Basilea, in special modo va considerato l’Accordo denominato Basilea 2. Questo ha contribuito al realizzarsi di tale situazione andando a modificare i criteri di scelta che la banca utilizza per stabilire il merito creditizio. Un difetto di questi grossi conglomerati è la perdita di contatto personale fra addetti e imprese, che dava la possibilità di concedere finanziamenti più mirati ed oculati, grazie ad una grande conoscenza dell’economia territoriale. Questa mancanza di esperienza pratica è sopperita, nell’ottica di Basilea 2, dal sistema dei rating, sistema non esente da critiche, che ho cercato di riassumere e valutare sotto l’aspetto della concessione del credito. Il rating è una sorta di “riassunto” delle posizioni creditorie aperte dell’impresa espresso dalla centrale rischi, strumento che ho analizzato tecnicamente in questa parte della tesi. Il rating rivela subito il grado di solvibilità attuale del soggetto prenditore di credito. Con questo sistema la banca, unitamente a una più attenta analisi del merito dell’operazione che l’impresa intende porre in essere, può valutare più facilmente il grado di rischiosità dell’operazione e il costo della concessione del credito sarà direttamente proporzionale al suddetto grado di rischiosità. Tutto ciò comporta un cambiamento radicale dei rapporti banca-impresa. Fino ad ora il nostro sistema era caratterizzato dalla possibilità per le imprese di ricorrere al credito concesso da più istituti diversi, che grazie alla suddivisione del rischio erano propensi a concedere anche dei crediti piuttosto rischiosi senza garanzie particolari. Ciò ha portato spesso a conseguenze spiacevoli per le banche, per le imprese e per i risparmiatori. La capacità di accedere al

Anteprima della Tesi di Davide Dellavalle

Anteprima della tesi: I servizi bancari atipici di finanziamento per le imprese, Pagina 6

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Davide Dellavalle Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1538 click dal 15/10/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.