Il marmo: dal distretto lapideo di Carrara al recupero della competitività nel mercato internazionale. Il caso empirico: Campolonghi Italia S.p.a.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Inga Serena Faita Il mercato di riferimento Il marmo: dal distretto lapideo di Carrara al recupero della competitivit nel mercato internazionale. Il caso empirico: Campolonghi Italia S.p.a. 14 La filiera del prodotto lapideo pu essere schemat izzata come segue: La domanda in questi casi pu essere definita deri vata , in quanto identifica la richiesta di materia da parte di un organizzazione che si trova a monte della filiera industriale, che deriva, appunto, dalla domanda di un altro bene, posizionato a valle, proveniente da altre organizzazioni o dal consumatore finale. Questa domanda Ł tipica dei mercati Business-to- Business, (B2B), dove cioŁ i due attori principali, venditore e acquirente, sono rappresentati da due organizzazioni aziendali, aventi fini di lucro. In questo mercato, il responsabile di marketing, Ł tenuto a conoscere non solo l evoluzione della domanda espressa dai suoi clienti diretti, ma deve tenere sotto controllo anche la richiesta della domanda finale, dei clienti dei ATTIVITA ESTRATTIVA DI CAVA PRODOTTO GREZZO POLVERI E GRANULATI BLOCCHI INFORMI BLOCCHI DESTINATI ALLA SCULTURA BLOCCHI REGOLARI PROCESSO DI TRASFORMAZI ONE COMME RCIALIZ ZAZION COMME RCIALIZ ZAZION COMMERC IALIZ COMMERCIALIZ ZAZIONE Figura 1: Fonte propria elaborazione

Anteprima della Tesi di Inga Faita

Anteprima della tesi: Il marmo: dal distretto lapideo di Carrara al recupero della competitività nel mercato internazionale. Il caso empirico: Campolonghi Italia S.p.a., Pagina 11

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Inga Faita Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2576 click dal 16/10/2008.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.