Sicurezza per Radio Frequency Identification: tracciare le merci preservando la privacy

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Pagina | 16 Figura 4: Esempio di lettura Un ulteriore vantaggio è dato dal fatto che mentre un codice a barre non è programmabile (una volta che l’informazione è stata stampata sull’etichetta non è possibile aggiungere o sovrascrivere nessun’altra informazione) un tag può essere programmato molteplici volte. Un sistema RFID è costituito da 3 componenti fondamentali: TAG (chiamato anche transponder): è composto da un chip e da un’antenna; alcuni tipi di tag, oltre a contenere un chip ed un’antenna, sono anche dotati di una batteria. Il tag è il componente che permette di memorizzare e identificare l’ambiente; LETTORE (chiamato anche reader o dispositivo read/write): permette la comunicazione con i TAG; HOST: effettua la sincronizzazione con il reader ed eventuali DataBases. I tag ed i lettori comunicano le informazioni attraverso le onde radio. Quando un tag entra nella zona di lettura di un reader, il lettore richiede al tag di trasmettere le informazioni immagazzinate. Un tag può contenere diverse informazioni quali i numeri seriali, le informazioni di configurazione di costruzione e alcune definite dall’utente.

Anteprima della Tesi di Luca Costante

Anteprima della tesi: Sicurezza per Radio Frequency Identification: tracciare le merci preservando la privacy, Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Costante Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 772 click dal 03/11/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.