La decisione di bilancio negli Enti Locali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Il regolamento per l’esecuzione della legge comunale e provinciale10 del 1911 – che inseriva nell’ordinamento i concetti di spese obbligatorie e spese facoltative - , così come il testo unico per la finanza locale11 del 1931 o quello della legge comunale e provinciale12 del 1934, non produssero infatti variazioni significative rispetto alla legislazione preesistente, se si eccettuano il rafforzamento dei controlli statali in conseguenza all’avvento del regime fascista, e la funzione propria del testo unico del 1934 di riaggregare in un complesso normativo organico le disposizioni già in vigore13. «L’insieme di queste norme risentiva della concezione secondo cui gli enti locali minori erano per lo più deputati ad assolvere un ruolo servente dello Stato persona. Concepiti prevalentemente in funzione garantiste di contenimento della sfera di discrezionalità degli amministratori, il sistema di contabilità e la disciplina di bilancio rispondevano, in tale contesto, all’esigenza di controllare e garantire l’integrità della massa patrimoniale dell’ente; ad evitare che, un impoverimento della medesima, comportasse, come necessario corollario, l’inaridimento delle fonti di alimentazione del 10 approvato con Regio decreto 12 febbraio 1911, n. 297 11 approvato con Regio decreto 14 settembre 1931, n. 1175 12 approvato con Regio decreto 3 marzo 1934, n. 383 13 L. VANDELLI , F. MASTRAGOSTINO, op. cit., pag. 175

Anteprima della Tesi di Umberto Tagliaferri

Anteprima della tesi: La decisione di bilancio negli Enti Locali, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Umberto Tagliaferri Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2420 click dal 18/03/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.