Terremoto sul Web. L'informazione sulle catastrofi ai tempi del citizen journalism.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 assistiamo al fenomeno in cui un grande numero di giornalisti, appartenenti a varie testate, invade il luogo dell evento. Il pubblico da casa, a sua volta, viene invaso da informazioni continue sull argomento. Con il secondo tempo, che potremmo definire dell appianamento o dell oblio, questo trend cambia completamente: le telecamere si spengono. Accade, infatti, che la catastrofe inizi a perdere di interesse nel pubblico, sia perchØ quest ultimo ne ha preso coscienza, e in qualche modo lo ha archiviato, sia perchØ i giornalisti non riescono piø a mettere sul mercato notizie nuove. ¨ la fase di riassestamento, di ricostruzione in seguito ad un evento catastrofico, decisamente poco notiziabile. In questo tempo di oblio, per , possono riaccendersi delle piccole micce che riportano l argomento catastrofe al centro dell informazione quotidiana. Un esempio? Il G8 che si Ł tenuto lo scorso luglio nel cuore dell Abruzzo, ferito dal terremoto del 6 aprile. 1.1.3 Minacce e tentazioni dal Web Internet porta una platea infinitamente piø vasta di partecipanti e porta ad una disponibilit infinitamente piø grande di fonti e notizie. spiega Furio Colombo - Ci arricchisce e ci mette in condizione di dover fronteggiare una grande sfida. Siamo piø ricchi perchØ sappiamo o perchØ siamo messi in condizione di sapere molto di piø. Nello stesso tempo siamo piø poveri perchØ dobbiamo dotarci rapidamente di criteri per capire sia cosa vogliamo sapere di piø che cosa non vogliamo sapere. Il rischio che l’inutile pesi sull’utile o addirittura sull’indispensabile Ł molto grande. E’ come fare una valigia molto pesante riempiendola di cose che non ci serviranno nel luogo in cui stiamo andando. Questo Ł, a mio parere, il vero problema di chi frequenta Internet. La Rete Ł un magazzino straordinario di notizie varie, false, nobili o ignobili. Il problema grandissimo Ł cosa farne 5. Tutta questa ricchezza di informazioni e di partecipazione pu sembrare, inizialmente, un fatto re positivo per il giornalismo, in realt nasconde una grande difficolt di discern imento e scelta di notizie affidabili. 5 Massacra Laura, L informazione nei tempi di Internet (intervista a Furio Colombo), online all indirizzo http://www.mediamente.rai.it/biblioteca/biblio.asp?id=461&tab=int, 17 novembre 2000

Anteprima della Tesi di Giulia Arcari

Anteprima della tesi: Terremoto sul Web. L'informazione sulle catastrofi ai tempi del citizen journalism., Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giulia Arcari Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2470 click dal 25/03/2010.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.