Viaggio nell'organizzazione attraverso il veicolo della cultura

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 I. LA CULTURA: UN CONCETTO COMPLESSO Nel 1952, due antropologi americani, Clyde Kluckhohn e Alfred L. Kroeber, classificarono circa trecento definizioni del concetto di cultura, raggruppandone le caratteristiche salienti in centosessantaquattro «tipi». A oltre cinquant’anni di distanza è da supporre che a queste definizioni se ne potrebbero aggiungere altre.1 In realtà ciò che i due autori hanno pienamente rilevato, risiede nella complessità e al tempo stesso universalità di cui gode il concetto. Esso riguarda un ambito a più dimensioni, che, come si vuole dimostrare, “a seconda del modo in cui sono prese in considerazione, accentuate o escluse dal confronto, rendono ogni definizione per un verso simile ad altre, ma per un altro verso del tutto differente dalle stesse”.2 Le diverse interpretazioni, possono aiutare a collocare il concetto nella più ampia dimensione che è la vita dell‟uomo, considerato come attore sociale e, come tale, membro di un gruppo sociale. Si vuole, quindi, ripercorrere la storia del termine, che rappresenta uno dei concetti chiave non solo della Sociologia come “scienza che studia le società”, e quindi della Sociologia dell‟Organizzazione, ma anche di altre discipline: si pensi all‟Antropologia culturale, alla Psicologia sociale, alla Filosofia. I.1 LE ORIGINI DEL TERMINE “Cultura significa in latino l‟insieme delle pratiche e dei frutti inerenti alla coltivazione dei campi. La sua etimologia è legata a colere, coltivare, da cui deriva anche incola, abitante, perché il lavoro dei campi era, nell‟antichità, l‟attività caratteristica di una popolazione stabilmente residente su un territorio, in contrapposizione alle civiltà nomadi, che non erano incolae di una terra precisa. 1 Clyde Kluckhohn e Alfred L. Kroeber A Critical Review of Concepts and Definitions, Peabody Museum, Cambridge MA, 1952; Ed. it.: Il concetto di cultura, Bologna, Il Mulino, 1952, a cura di Matilde Callari Galli; trad. di Elisa Calavara (citato da Sergio Belardinelli, Sociologia della cultura, Milano, Franco Angeli, 2006, p.11). 2 Luciano Gallino, Dizionario di Sociologia, UTET Libreria, 2006 (voce cultura, p.185).

Anteprima della Tesi di Alessandra Bagnato

Anteprima della tesi: Viaggio nell'organizzazione attraverso il veicolo della cultura, Pagina 1

Laurea liv.I

Facoltà: Sociologia

Autore: Alessandra Bagnato Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1562 click dal 15/04/2010.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.