Il romanzo secentesco e i suoi generi testuali: analisi del "Cordimarte" di G. Artale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

C API T O L O 1 G IUSEPPE A R T A L E E L A L IN G U A D E L R O M A N Z O SE C E N T ESC O la diversità dello stile, più che da quella delle cose. Torquato Tasso 1.1 Il panorama linguistico- XVII secolo Il Seicento è stato uno dei secoli di maggiore crisi nella storia sociale e culturale secoli successivi, denigrato come il secolo dei pasticci (nel vero senso della parola) artistici e letterari, additato come il secolo della crisi dei valori religiosi, culturali, sociali di una tradizione classica, cattolica e rinascimentale ormai completamente in declino. È il secolo delle antitesi per eccellenza: della razionalità e della meraviglia; più assoluta e della censura più rigorosa: Come tutti i secoli, forse più di ogni altro il Seicento può offrirsi a chi lo guardi in e danno spazio alla luce, ma questa stessa luce può rovesciarsi in forme di tenebre. Guerre feroci, pestilenze, superstizioni, caccia alle streghe, inquietudini violente di pensiero e di comportamento, repressioni durissime o astutamente dissimulate e protratte, soffocano iniziative di gruppi e di persone. Il brillare delle feste, il fasto delle corti e degli spettacoli, il sorgere di città o di residenze volute e predisposte, la Roma barocca e Versailles, velano, Seicento è un secolo di revisione e di analisi: definire un diverso e nuovo rapporto col passato e con la tradizione è tema e problema continuo. Nella letteratura come nella filosofia, nella 1 scienza come nelle arti figurative, in misura e con fini diversi prevale la ricerca del nuovo. Difficile racchiudere tutte queste realtà in una parola, eppure la critica storica, letteraria, artistica un termine lo ha trovato: barocco. Tutti questi grandi e piccoli avvenimenti, questa ricerca del nuovo e della rottura con il vecchio sono inquadrati in un periodo storico molto travagliato: basti pensare alla sempre più forte e imponente presenza della Roma papale e della soffocante dominazione straniera nel                                                                                                                       1  Vares   C.,   ,               ,           Me ,  Bu,  Roma,  1985,  .  7 -­‐8;     1     ppinzoloistastalaontirbeilzonamorladtonecetteSlatonecieSladaigolodeieoiggaungilanecSe

Anteprima della Tesi di Sonia Baglieri

Anteprima della tesi: Il romanzo secentesco e i suoi generi testuali: analisi del "Cordimarte" di G. Artale, Pagina 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Sonia Baglieri Contatta »

Composta da 284 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 611 click dal 22/04/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.