Skip to content

De granjeros, subastas y energìa - Asignación de derechos de propiedad sobre bienes de uso colectivo mediante subastas. El caso de la transmisión eléctrica en Argentina

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
20 reglamentaciones respectivas. Está compuesta en partes iguales por el Estado Nacional y cuatro asociaciones civiles que nuclean respectivamente a los generadores (AGEERA), transportistas (ATEERA), distribuidores (ADEERA), y a los grandes usuarios (AGUEERA). Se trata de una empresa de gestión privada sin fines de lucro, pero con propósito público, en donde el Estado se reserva el derecho de veto. La empresa se financia a través de la contribución que la regulación impone a los usuarios del Mercado Eléctrico Mayorista. I.4. ENRE La ley 24.065 constituye el Marco Regulatorio Eléctrico, y crea, en el Art. 54, en el ámbito de la Secretaría de Energía, al Ente Nacional Regulador de la Electricidad (ENRE) con el fin de controlar que la actividad del sector eléctrico se ajuste a los objetivos que la ley fija. En este contexto, su papel es doble, debiendo encargarse de la regulación y el control del sector. Para la actual estructura, la regulación significa velar para que los mercados imperfectos se comporten como mercados de competencia. En cuanto al control, se trata de una obligación del Ente la de verificar el cumplimiento de las concesiones y normas establecidas. En esta línea, el Ente detenta poder de policía, lo cual le permite hacer cumplir la ley. Se pueden enumerar como atribuciones del Ente a las siguientes: ξ establecer las reglas generales y particulares de los servicios, ξ resolver los conflictos entre los participantes del sistema eléctrico, ξ vigilar, fiscalizar y controlar la adecuada prestación de los servicios pudiendo imponer las sanciones que prevé la ley, ξ fijar las tarifas y controlar su correcta aplicación, ξ promover la instalación de particulares en la industria eléctrica y prevenir las conductas de abuso de una posición dominante en el mercado, ξ conceder autorizaciones vinculadas al establecimiento de particulares en el negocio eléctrico, ξ vigilar el desempeño del sistema a fin de resguardar su desarrollo armónico, acudiendo con las medidas que lo faculta la ley para restablecer los equilibrios
Anteprima della tesi: De granjeros, subastas y energìa - Asignación de derechos de propiedad sobre bienes de uso colectivo mediante subastas. El caso de la transmisión eléctrica en Argentina, Pagina 11

Informazioni tesi

  Autore: Fernando Nicchi
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Economia
Anno: 2008
Docente/Relatore: Ludovico Videla
Correlatore: Jose MarìaDagnino PastoreArielCasarìn
Istituito da: Universidad Católica Argentina
Dipartimento: Cs Sociales y Económicas
  Lingua: Spagnolo
  Num. pagine: 206

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

argentina
bienes de uso colectivo
coase
costos de transacción
energia
subastas
transmisión

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi