Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi dell'impedenza di ingresso dell'aorta discendente mediante linea idraulica viscoelastica chiusa su un carico complesso

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9Indicati, quindi, con p(t) e q(t) i valori di pressione e flusso misurati all'istante t nell'aorta ascendente, diremo P(jω) e Q(jω) le loro trasformate di Fourier, ricavate mediante un opportuno algoritmo [5]. Gli andamenti della pressione e del flusso sperimentali misurati nell'aorta ascendente e delle loro rispettive trasformate di Fourier, ottenute mediante un programma in FORTRAN, sono riportati nelle figure (I.1) e (I.2). Per quanto detto, la complessiva impedenza d'ingresso del sistema arterioso può venire definita come segue : Z(jω) = P(jω) Q(jω) . (1.1) Più dettagliatamente possiamo scrivere : P = P0 + ∑ i=1 ∞ | P i | e j (ωi t + φi (p)) (1.2) Q = Q0 + ∑ i=1 ∞ | Q i | e j (ωi t + φi (q)) (1.3) laddove P0 e Q0 sono rispettivamente la pressione ed il flusso medio ed ωi = 2 pi i fhr , avendo indicato con fhr frequenza cardiaca. Calcolando quindi l'impedenza come rapporto tra le corrispondenti armoniche di pressione e flusso si ottiene : Z = Rp + ∑ i=1 ∞ | Z i | e j (ωi t + φi (z)) (1.4) con | Zi | = | Pi | / | Qi | (1.5)

Anteprima della Tesi di Roberto Fogliardi

Anteprima della tesi: Analisi dell'impedenza di ingresso dell'aorta discendente mediante linea idraulica viscoelastica chiusa su un carico complesso, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Fogliardi Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2309 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.