La motivazione come leva strategica dopo una riorganizzazione aziendale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Capitolo 1 Dalla crisi economica al downsizing “Bada alle piccole spese: una piccola falla affonda una grande nave.” Benjamin Franklin 1.1 - Immersione nella crisi In questi ultimi anni i mass media parlando della recente congiuntura economica negativa hanno introdotto in modo massiccio ad ogni livello i termini ristrutturazione e riorganizzazione. Termini tecnici per definire come un’organizzazione, adattandosi all’ambiente che la circonda, può modificare se stessa per continuare a sopravvivere e prosperare il più a lungo possibile. Uno dei temi trattati in questo elaborato, in modo non certo esaustivo, è legato al modo in cui un’azienda cambia e alle motivazioni che la spingono a farlo. Inizialmente però si andrà a discutere del perché dovrebbe cambiare. L’ambiente in cui un’organizzazione è immersa è mutevole, varia in continuazione e crea dei canali di scambio e comunicazione sempre nuovi e dinamici. Il sistema organizzazione è di tipo aperto, cede energia per riceverne dai sistemi limitrofi o dall’ambiente stesso. Una modifica nell’ambiente può ricadere con affetto domino su tutti i sistemi interessati. E questi, a loro volta, la possono ritrasmettere in continuazione. Mutandola o mutando loro stessi. Diventa quindi evidente come un “semplice” aumento del prezzo del rame forgiato in Tailandia possa far impennare i costi dei televisori venduti in un Wall Mart americano. O come una accresciuta sensibilità nell’acquisto da parte dei consumatori faccia propendere le scelte strategiche di un’azienda in una direzione piuttosto che in un’altra. Al giorno d’oggi l’innovazione è la chiave del successo: ma un successo volto al poter sopravvivere oggi ed avere le risorse per poter mutare ancora ed affrontare le nuove sfide nell’indomani. Nella congiuntura finanziaria in cui ci troviamo i governi di tutto il mondo cercano disperatamente con ogni strumento di politica economica in loro possesso di non cedere al collasso economico. E le organizzazioni fanno lo stesso.

Anteprima della Tesi di Massimo Soccol

Anteprima della tesi: La motivazione come leva strategica dopo una riorganizzazione aziendale, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Scienza della Comunicazione e dell'Economia

Autore: Massimo Soccol Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1716 click dal 08/06/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.