Skip to content

La "Spiritualità" tra cinema e arti elettroniche nel dibattito contemporaneo sull'arte

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 e stetico de ll ‟ope r a . Alla fine de ll ‟ Ottocento i poeti maledetti e gli artisti decadenti reclamavano con forza l'autonomia dell'arte dalla morale, decisi ne ll ‟a ff e rma re c he l‟ a rte non è e ti c a e dunqu e non è suo c ompi to da re ammaestramenti diretti o esempi morali. L ‟id e a de ll ‟a rte pe r l‟a rt e e sa lt ò a l massim o a nc he le idee di Nie tz sc he s ull a se pa ra z ione de ll ‟a rt e da l mondo re a le, obbli ga ndo l‟a rtist a a ll ‟iso lamento. Egli veniva visto come un essere libero e indipendente e pertanto si disinteressava dei problemi politico-sociali. Nonostante que ste idee c osì di ff use c ‟e r a pe rò a n c he c hi continuav a a dife n de re l‟id e a di un ‟a rte c h e potesse avere una funzione s oc iale . Un‟ a lt ra c o rr e nte di pe nsier o infa tt i, ispi ra ndosi a ll e idee di S c hil ler , il qua le a tt ribu iva a ll ‟a rte una funz ion e e duc a trice , v a lut a va i pr e g i de ll ‟ope ra artistica ponendo attenzione al contenuto e alla tematica trattata. Secondo il filosofo Pierre-Joseph P roudh on, p e r e se mpi o, l‟ a rte dov e va de nunc ia re le pi a g h e socia li , l‟ipoc risia, la mi se ria e l‟imm or a li tà e , lu ng i da ll ‟ e sser e solo una va na diver sione, dove va porsi come obbiettivo il perfezionamento della società. Anche Wassily Kandinsky si op pose stre nu a mente a ll ‟ide a di un‟a rte f ine a se stessa . Ne ll ‟a mbi to de ll e c or r e nti a rtist iche d‟ a va n g ua rdi a de l p rimi ssi mo novecento, l‟a tt ivi tà a rtist ica d e l noto pit tore a ssum e un‟importa nz a c ruc ial e a nc h e gr a z ie a ll a fond a z ione de l gr uppo Il Cavaliere Azzurro ( “ De r B l a ue R e i ter ” ), da lui fondato a Monaco insieme a Franz Marc. Il Cavaliere Azzurro riunisce al suo interno diverse correnti artistiche e di pensiero raggruppando, seppur senza alcun manif e sto pr o g ra mm a ti c o, g e n e ri diff e re nti : da ll ‟ a stra tt ism o al realismo, dalle arti visive a quelle plastiche, dalla musica al teatro. Anche se il gruppo fondato dai due pittori ha avuto vita breve (nato nel 1911 ha cessato di esistere a ppe na tr e a nni dopo ), a nnove ra a l suo int e rno u n‟ int e nsa a tt ivi tà c ult ur a l e . Il Cavaliere Azzurro, infatti, durante la sua attività, è riuscito a convogliare in se ispirazioni simboliste, espressioniste, e spiritualiste riunendo attorno al suo omonimo almanacco 2 (1912) e a due importanti mostre (1911 e 1912), esponenti artistici francesi, tedeschi e russi, come per esempio Mac ke , Kirc hn e r, Gin č a rov a , Kubin, Jawlensky e sua moglie Marianne von Werefkin, Nolde, Pechstein, Matisse, Delaunay, Klee, Picasso, Rousseau, e musicisti come von Hartmann, Schönberg, Berg e Webern. Il gruppo, at tra ve rso la sua im porta nte a tt ivi tà, portò a va nti un ‟ide a di a rte a nti na tura li stica, che a ve va c ome sc opo non l‟ im it a z ione de ll a re a lt à e ster iore , ma la volont à di e sprimer e la dim e nsion e int e rior e de ll ‟a rtist a , la spirit ua li tà de ll ‟uomo. P e r fa r e que sto e ra necessario, secondo Kandinskij, 2 Cfr. V. Kandinskij e F. Marc, Der Blaue Reiter, R. Piper, Munich 1912 (1ª ed.), 1914 (2ª ed.), trad. It. Il Cavaliere Azzurro, De Donato, Bari 1967.
Anteprima della tesi: La "Spiritualità" tra cinema e arti elettroniche nel dibattito contemporaneo sull'arte, Pagina 6

Preview dalla tesi:

La "Spiritualità" tra cinema e arti elettroniche nel dibattito contemporaneo sull'arte

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Chiara Lucà Trombetta
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: DAMS - Studi storici, critici e teorici sul cinema e gli audiovisi
  Relatore: Marco Maria Gazzano
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 91

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

zen
nam june paik
astrattismo
ozu
profano
vasulka
perniola
avanguardia
adriana amodei
ida gerosa
spiritualità
vattimo
bill viola
arti elettroniche
estetica
videoarte
trascendente
gazzano
federica marangoni
sacro
etica
divino
cinema
arte

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi