Il processo di acquisto del consumatore: la self-satisfaction

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 tale situazione, il prodotto non è più una certezza e neanche l’unica motivazione di acquisto: il consumatore cerca nuove esperienza alla visita dei punti vendita. Le parole chiave dello shopping experience diventano estetica, personalizzazione e pragmatismo. Anche gli spazi commerciali cambiano ruolo e connotazione trasformandosi da luoghi dove effettuare acquisti, in aree di permanenza, di informazione, di socializzazione, di apprendimento e della memoria. Il cliente, o meglio la parte più dinamica e critica di tale aggregato, vuole essere il protagonista delle proprie scelte di consumo e trova spazi a libero servizio o a vendita assistita ispirati a nuove logiche non solo di design ma anche di coinvolgimento emozionale. Lo spazio commerciale può essere anche gratificante sul piano emotivo perché attiva nel consumatore la componente edonistica dell’atto di acquisto, connessa solo marginalmente ai benefici derivanti da ciò che si compra. I retailer, almeno quelli più evoluti, sanno come stimolare l’interesse utilizzando tecniche, atmosfere e ambientazioni capaci di avvolgere i clienti di lusinghe polisensoriali. Sembra che tutti sappiano cosa proporre al momento giusto per soddisfare i bisogni o le attese dei propri clienti. Ma i clienti sanno veramente cosa vogliono? Il consumatore vive alla giornata, ma non vuole impegnarsi: consuma e si sposta. I luoghi del commercio si sono quindi trasformati in luoghi di incontro, di spettacolo ma soprattutto l’acquisto è diventato un’ esperienza che cattura un consumatore sempre più infedele, eterogeneo, sgusciante e incodificabile. 5 1.3 Consumer well-being Sirgy, Lee et al. nel 2002 hanno pubblicato uno studio sul Consumer well-being (CWB) nel quale sostengono che le esperienze di consumo che influenzano il benessere dei consumatori si possono identificare in termini di: acquisto, possesso, 5 Gallucci Francesco (2007), Il marketing emozionale, :-), Milano: Egea pp. 111

Anteprima della Tesi di Pietro Colella

Anteprima della tesi: Il processo di acquisto del consumatore: la self-satisfaction, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Pietro Colella Contatta »

Composta da 59 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1448 click dal 10/06/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.