Endotelina e invecchiamento: caratterizzazione dei recettori cardiaci dell’endotelina in funzione dell’età in un modello sperimentale animale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 1 e 20 (Rubany GM et al. 1994; Lee ME et al. 1990). Vari stimoli come gli ormoni vasoattivi, i fattori di crescita, l’ipossia, lo shear stress, le lipoproteine, i radicali liberi, l’endotossine e le ciclosporine possono aumentare la produzione di ET-1 (Gray GA 1995), mentre agenti come il monossido di azoto, i peptidi natriuretici, l’eparina, e le prostaglandine ne inibiscono la produzione (Gray GA 1995). 1.1.2 Siti di produzione L’endotelina è prodotta in numerosi tessuti e cellule, ma l’espressione delle diverse isoforme è tessuto specifica. Le cellule endoteliali, di qualunque origine, sono il sito principale di produzione dell’ET-1 (Inoue A et al. 1989a; Inoue A et al. 1989b). L’ET-1 è prodotta anche nel cuore, nel rene e nel sistema nervoso centrale (Gray GA 1995). L’ET-2, che sembra avere proprietà vasocostrittrici simili a quelle dell’ET-1, è prodotta principalmente nel rene e nell’intestino, ed in quantità minore nel miocardio, placenta, utero e nelle cellule endoteliali (Levin ER 1995). L’ET-3, che ha un’azione vasocostrittrice minore rispetto alle altre due isoforme (Rubany GM et al. 1994), è presente in alta concentrazione nel cervello (Shinmi O et al. 1989), dove sembra regolare importanti funzioni nei neuroni e negli astrociti; è stata trovata anche nel tratto gastrointestinale, nel polmone e nel rene, mentre le cellule endoteliali ne sono prive (Shinmi O et al. 1989). Un gruppo di peptidi, le sarafotoxine (STX), mostrano un’alta omologia nella sequenza amminoacidica con l’endotelina ed hanno

Anteprima della Tesi di Maristella Maltinti

Anteprima della tesi: Endotelina e invecchiamento: caratterizzazione dei recettori cardiaci dell’endotelina in funzione dell’età in un modello sperimentale animale, Pagina 5

Diploma di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Maristella Maltinti Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1031 click dal 24/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.