L'adempimento del terzo: struttura, disciplina e recupero della prestazione nella prospettiva dei rapporti trilateri

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Ebbene, la risposta al quesito, a parere della dottrina che può considerarsi ormai maggioritaria, è che il legislatore non poteva trascurare la circostanza fondamentale che se il creditore raggiunge ugualmente attraverso la prestazione del terzo la stessa utilità che si attendeva dal creditore il suo interesse non può non considerarsi soddisfatto, se non altro sotto il profilo economico 9 . Ovviamente il giurista non può limitarsi al dato meramente contingente costituito dalla identità puramente economica tra la prestazione del terzo e la prestazione cui sarebbe stato tenuto il debitore, ma deve domandarsi se possa sussistere tra le stesse una identità anche giuridica: ebbene la risposta non può che essere negativa, poiché esiste nel nostro ordinamento il principio per cui affinchè il diritto di credito si estingua per adempimento è necessario che la prestazione oggetto della solutio corrisponda a quella dedotta in obbligazione non solo sotto il profilo oggettivo, ma anche dal punto di vista soggettivo; ossia è necessario che colui che esegue la prestazione sia il soggetto a ciò obbligato in base al programma obbligatorio, e che colui che la riceva sia a sua volta il soggetto a ciò legittimato 10 . Tale principio è posto dall’art. 1218 cod. civ.; si tratta quindi di capire come si possa conciliare quest’ultima norma con la legittimità dell’adempimento del terzo ex art. 1180 cod. civ. 9  In tal senso NICOLÒ, L’adempimento dell’obbligo altrui, cit., p. 36 s.  10  Ossia il creditore, il suo rappresentante ovvero la persona indicata dal creditore o  autorizzata dalla legge o dal giudice a riceverlo (art. 1188 cod. civ.) 

Anteprima della Tesi di Filippo Lemmo

Anteprima della tesi: L'adempimento del terzo: struttura, disciplina e recupero della prestazione nella prospettiva dei rapporti trilateri, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Filippo Lemmo Contatta »

Composta da 447 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 904 click dal 18/07/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.