Analisi della risposta sismica degli aggregati storici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 3 - 46 Fig .3. 2 Esempio di aggregazione a blocco È chiaro che la complessità a cui ci si riferisce deve essere facilmente valutabile a priori, mediante, ad esempio, la forma planimetrica ed altimetrica, introducendo, come fa la norma sismica per l’edificio, degli indicatori sintetici che devono essere rispettati. Le difficoltà di interpretazione dello schema strutturale di tali edifici, ai fini di un’analisi di vulnerabilità, evidenziano la scarsa chiarezza del problema da punto di vista tecnico, concettuale e culturale. I fattori che complicano la struttura, possono essere gli sfalsamenti dei solai, la presenza di logge, l’irregolarità distributive. Più è complesso l’edificio, più si moltiplicano le anomalie, più sarà difficoltosa la determinazione della loro vulnerabilità. Fig. 3.3: differenze di “complessità” in aggregati di un centro storico: a sinistra il tessuto derivato dall’impianto romano; a destra l’espansione extra moenia del borgo. tesi_copia2.pdf 46 22/04/10 02:12

Anteprima della Tesi di Vincenzo Mannuca

Anteprima della tesi: Analisi della risposta sismica degli aggregati storici, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo Mannuca Contatta »

Composta da 269 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1293 click dal 15/06/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.