Determinazione delle caratteristiche fisiche di laser a semiconduttore a partire da modelli teorici e misure sperimentali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Sistemi Radio over Fiber 7 diverse velocità delle due polarizzazioni fondament ali di un’onda ottica all’interno della fibra (misurata in ps km ). E’ di solito meno gravosa della dispersione cromatica ma, a causa della sua aleatorietà nel tem po, non può essere compensata. Per completare il discorso sulle fibre è necessario dire che l’utilizzo di fibre a prestazioni inferiori, quali quelle multimodali, pu ò essere economicamente vantaggioso nel caso di collegamenti a brevissima d istanza, in cui la dispersione è di fatto ininfluente. L’ultimo componente di base di un sistema di comuni cazione ottico è il ricevitore, il cui ruolo è quello di riconvertire la forma d’onda ottica ricevuta in una elettrica, recuperando così il segnale RF originario. La natur a del ricevitore dipende evidentemente dalla modulazione utilizzata; negli s chemi IM-DD il ricevitore è un fotorilevatore (PD) a diodo semiconduttore, basato su una giunzione PIN ( Positive Intrinsic Negative ). Il dispositivo è polarizzato inversamente e quan do la luce colpisce lo strato intrinseco; con l’assorbimento d ei fotoni della radiazione ottica da parte del materiale, si liberano coppie elettrone-l acuna il cui flusso, convogliato da opportuni elettrodi, dà luogo ad una fotocorrente d irettamente proporzionale alla potenza ottica incidente. In alternativa ai rivelat ori PIN possono essere utilizzati fotodiodi APD ( Avalanche Photo-Diode ), che hanno una struttura similare ma efficienza di conversione opto/elettrica più elevat a; il prezzo da pagare è una tensione di alimentazione assai superiore a quella dei PIN PD, una generazione di rumore aggiuntiva dovuta all’effetto valanga ( Excess Noise ) e un costo molto maggiore. Le caratteristiche richieste ad un fotori levatore sono elevata sensibilità, velocità di risposta (altrimenti detta Detection Bandwidth ) e linearità, basso rumore, costi e dimensioni contenuti. Le sue caratteristich e incidono sulle prestazioni dei collegamenti ottici in maniera generalmente meno pe sante rispetto a quelle di diodi Laser ed eventuali modulatori; i fotorilevatori nor malmente disponibili sul mercato presentano già prestazioni adeguate, più che suffic ienti per qualsiasi tipo di applicazione nell’ambito dei F-DAS. Tuttavia occorr e tener presente che anche tale componente può influenzare in maniera determinante le prestazioni di sistema. Ciò è verificato in particolare in quei casi in cui il PD lavora ad una elevato livello di

Anteprima della Tesi di Giulio Minguzzi

Anteprima della tesi: Determinazione delle caratteristiche fisiche di laser a semiconduttore a partire da modelli teorici e misure sperimentali, Pagina 8

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giulio Minguzzi Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 463 click dal 20/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.