La comunicazione pubblicitaria diventa social, la pubblicità borderline.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 consenso ottenuto ha rivoluzionato le regole della comunicazione on-line, il Social Network è diventato un social media, uno strumento capace di contenere un elevato numero di utenti, ma anche di suddividerli per specifiche categorie (aree geografiche, impiego, istruzione, sesso ecc.) attirando l’attenzione di marketing e di advertising. Seppur siano passati pochi anni, dalla creazione del primo Social Network (MySpace) esiste una recente trattazione che educa all’utilizzo di questi portali: come trovare un lavoro o l’amore, come creare il proprio business o come fare attenzione per non disperdere i propri dati nella rete; tuttavia non è sufficientemente analizzato l’aspetto più controverso dei Social Network, quello pubblicitario. Ogni portale prevede delle regole e direttive rigide per l’advertising on-line “tradizionale”, quello per cui l’inserzionista paga direttamente il sito ospitante, ma per quanto riguarda la pagina profilo e le pagine personali non ci si deve attenere a nessun regolamento specifico: “Comment Policy: We love your comments, but please be respectful of others. We reserve the right to delete profane, harassing, abusive and spam comments and to block repeat offenders 4 ”. 4 La politica di uno dei maggiori Social Network mondiali: Facebook.

Anteprima della Tesi di Monica Pesaresi

Anteprima della tesi: La comunicazione pubblicitaria diventa social, la pubblicità borderline. , Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Tecnica Pubblicitaria

Autore: Monica Pesaresi Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9387 click dal 28/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.