Skip to content

Beautiful Stories For Ugly Children: Word/Image Interaction in Illustrated Fiction

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
13 nominations for the coveted Eisner award – a comics industry biggie. Unfortunately, this happened to be the year that the computer tallying the ballots blew up (or something like that – we were never really clear on what actually happened), and the awards were cancelled. That luck has followed Dan and Dave ever since. Boo-yah! Beautiful Stories stopped publishing in 1992 when the entire Piranha staff was struck by a meteorite on their way to the welfare office. Dan and Dave both entered the realm of Hollywood, with Dave writing screenplays as penance for killing all those people in a past life (he still maintains that playground had no business being so close to what he thought was the road), while Dan has become a top storyboard artist in the industry, working closely with the likes of Mel Gibson and Sam Raimi (not the actual people, just their “likes”), and even doing some second-unit directing on Spiderman II: Electric Boogaloo. The sorry pair is currently manufacturing animated shorts adapted from the Cotton Candy Autopsy stories that were published under the BSFUC umbrella and are posted on this very site. They are actively seeking a republishing deal for Beautiful Stories, and are currently in discussions, yet again, with good-hearted humans trying to bring BSFUC to the big incredible world of television. May God have mercy on their souls!” 7 As a matter of fact, far from contradicting themselves and thus according to the ironic style of the biographies that precede each story, Louapre and Sweetman provide an introduction that if on one hand does not reveal any plausible explanation neither about the ‘making of’ of the BSFUC, nor about the way the two authors worked together, on the other hand it gives away some interesting cues about the origins, the nature and the public response of the collection to linger over in the following paragraphs and chapters. A possible cue concerns Louapre and Sweetman’s first work The Wasteland, that, due to some common traits shared with the later artistic collaboration such as moods, subjects and style, can be easily considered as the direct predecessor of the BSFUC and provides a basis to better understand their context and their communicative code. From another point of view, constant references made by the authors about the universe of comics may raise the legitimate question whether the BSFUC are indeed a comic or a literary work of illustrated fiction, since neither official nor amateur sources seem to set this argument straight. Lastly, a third cue concerns the explicit influence of the American mass culture of the 90s on the fictional world recreated by the stories, an assumption that in the next chapter will allow us to consider the BSFUC as a complex ‘idiolect’ other than a representative ‘product of its time’, where comics, literature and cinema merge together and are supported by crossed references that cover and go across a vast and intricate universe of knowledge. 7 From the BSFUC official site http://www.beautifulstoriesforuglychildren.com.
Anteprima della tesi: Beautiful Stories For Ugly Children: Word/Image Interaction in Illustrated Fiction, Pagina 4

Preview dalla tesi:

Beautiful Stories For Ugly Children: Word/Image Interaction in Illustrated Fiction

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alberto Cornero
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e letterature moderne euroamericane
  Relatore: Valerio Fissore
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 197

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

semiotics
illustrated stories
mr. bungle
piranha press
dual discourse
alberto cornero
dan sweetman
a cotton candy autopsy
translation from english to italian
dc comics
word/image interaction
beautiful stories for ugly children
short stories
dave louapre
illustrated fiction

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi