Nanà allo specchio: narcisismo e femme fatale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 NANA ALLO SPECCHIO – NARCISISMO E FEMME FATALE impersonale, che l’autore è come qualcuno che registra senza commentare, senza trarre conclusioni. Ma queste considerazioni non trovano un’applicazione reale nei suoi romanzi, dove il linguaggio fa trapelare la sua denuncia e la sua condanna. A Maupassant, tutto appare falso e fuggitivo; anche la sua satira sociale è lo specchio del profondo disagio di chi si trova a vivere in un mondo di finzioni e apparenza che non gli appartiene, ma è costretto a subire. Zola svela i corpi, non tanto nella loro anatomia, quanto nei loro istinti, nei loro desideri, nelle loro funzioni, nel loro malessere e nelle loro fatalità; mette a nudo non tanto i sessi quanto la sessualità; osa mostrare l’onnipotenza del ventre, «véritable noeud gordien de signification 5 », che unisce i valori del nutrimento e della fecondità, della sazietà digestiva e del piacere erotico, dell’assorbimento, dell’escrezione. Ma svela anche il popolo; non tanto come classe inferiore, povera, lavoratrice e sottomessa, ma nelle reali condizioni della sua esistenza, che ne fanno una classe sfruttata, e per questo pericolosa, miserabile, mostruosa: un mondo di sporcizia, di sudore, di grasso, d’alcool e di stupro, un mondo dell’apartheid. La sola possibile moralità di un’opera è la sua verità: dipingere Il rapporto tra arte e realtà è spiegato da Zola nella teoria degli schermi: 5 J. Borie, Zola et les mythes. De la nausée au salut, Seuil, Paris 1971. 6 Revue de l’Instruction publique, 19 V 1864, c.r. de la conférence sur Manon Lescaut. la vie telle qu’elle est, laissant au lecteur le loisir de tirer [du] livre les enseignements qu’il voudra 6 .

Anteprima della Tesi di Selene Montanaro

Anteprima della tesi: Nanà allo specchio: narcisismo e femme fatale, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Selene Montanaro Contatta »

Composta da 48 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2272 click dal 24/06/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.