Skip to content

Progetto A.C. Siena: l’evoluzione della società e il ruolo strategico della comunicazione per la sfida della serie A

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
10 Struttura e scopo dell’elaborato Il mio elaborato di tesi è il frutto non solo di 5 anni di corso e di studi sulla comunicazione, ma anche e soprattutto di un‟esperienza all‟Ufficio Stampa dell‟A.C. Siena iniziata come stage e proseguita come collaborazione. Durante questo periodo, lungo un anno e mezzo, ho potuto prima di tutto mettere in atto le teorie studiate, e poi riuscire addirittura a collaborare attivamente a progetti e alla routine quotidiana del Siena affinché la comunicazione fosse all‟altezza della serie A. I cinque anni di Università mi hanno però insegnato che non si può dormire sugli allori e che bisogna sempre cercare di migliorarsi per stare al passo con i tempi, soprattutto in un mondo, quello dei media, in continua evoluzione. Nel mio elaborato di tesi ho quindi analizzato tutta la struttura dell‟A.C. Siena, con particolare attenzione alla comunicazione, mettendo in risalto non solo i notevoli passi in avanti che sono stati fatti, soprattutto a partire dalla fine del campionato scorso (terminato con una storica promozione in serie A, la prima in 100 anni di storia), ma dando anche, nell‟ultima parte, alcuni suggerimenti su come migliorare l‟organizzazione societaria. Cercherò infatti di avvalorare la mia personale tesi in base alla quale la strada fatta è stata tanta, ma è altrettanta quella che resta da fare verso l‟efficienza e la qualità. Affrontare la serie A, il campionato più bello e più difficile del mondo, è infatti sia un onore che un onere e il Siena ci si è ritrovato quasi per caso: fino a pochi anni fa era infatti una squadra che navigava tranquillamente nei campionati di serie C1 e C2 e anche la promozione in serie B nella stagione 1999/00 non fu certo frutto di una programmazione. Lo dimostra, ad esempio, la questione dello stadio, che ha dovuto subire delle repentine modifiche per ottenere la deroga della Lega Calcio prima per disputare il campionato cadetto e poi, nell‟estate 2003, per essere a norma per la A. In quest‟ultimo caso, però, bisogna sottolineare che il problema venne affrontato con largo anticipo dall‟Amministrazione Comunale che nel febbraio 2003 presentò il progetto dell‟area su cui dovrebbe sorgere il nuovo stadio, a Isola d‟Arbia: solo grazie a questa pianificazione, infatti, la Lega Calcio ha poi concesso alla Robur di giocare le gare casalinghe al “Franchi”. Insomma, solo dalla passata stagione l‟A.C. Siena ha cominciato a fare programmi a medio-lungo termine e a intraprendere il lungo cammino per diventare prima di tutto una società organizzata, la cui vita non dipende esclusivamente dai risultati sportivi. L‟entrata in scena nel dicembre 2001 del Presidente, l‟Ingegner Paolo De Luca, ha avuto un primo importante effetto nel cambiare la mentalità dei tifosi bianconeri, insegnando loro a sognare con la promessa della serie A quando ormai la squadra sembrava destinata ad una retrocessione certa in serie C. Ma De Luca ha anche, e soprattutto, deciso di dare un‟impostazione manageriale alla società, tramite una gestione oculata del budget, con progetti e nuovi strumenti di comunicazione. Sono arrivata all‟A.C. Siena quasi per caso: pur essendo appassionata di calcio, raramente ero andata allo stadio per seguire il Siena, e tantomeno mi tenevo informata sulle sue sorti. Posso quindi esprimermi solo sugli ultimi 16 mesi di vita di questa centenaria società, ma ho avuto la grande fortuna di poter vivere il periodo più esaltante di tutta la sua storia. Nel mio lavoro ho quindi cercato di sottolineare le notevoli differenze che ho riscontrato tra serie B e serie A, spiegando il perché di certe scelte, soprattutto nell‟area di comunicazione, e suggerendo alcune soluzioni per i problemi che restano ancora da affrontare.
Anteprima della tesi: Progetto A.C. Siena: l’evoluzione della società e il ruolo strategico della comunicazione per la sfida della serie A, Pagina 8

Preview dalla tesi:

Progetto A.C. Siena: l’evoluzione della società e il ruolo strategico della comunicazione per la sfida della serie A

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessia Cocco
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2003-04
  Università: Università per stranieri di Siena
  Facoltà: Lettere
  Corso: Scienze della Comunicazione
  Relatore: Maurizio Boldrini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 235

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

sport
comunicazione sportiva
a.c. siena

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi