Progettazione di un sistema embedded per il rilievo della pulsazione cardiaca tramite un sensore fotopletismografico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Introduzione alla Fotopletismografia 8 La Figura 3 evidenzia quanto asserito. La curva rossa e quella viola rappresentano rispettivamente l’assorbimento luminoso da parte dell’emoglobina satura e non satura, in funzione della lunghezza d’onda della luce da cui ciascuna viene colpita. Vengono inoltre messe in risalto le risposte alle 2 particolari lunghezze d’onda che vengono trasmesse dal pulsiossimetro: rosso ed infrarosso. Questi vengono pilotati alternativamente tramite un opportuno sistema di controllo, e dal rapporto di ampiezza dei segnali rilevati sul fotodiodo viene estrapolata l’ossigenazione del sangue. In figura 4 è mostrato una tipica applicazione di pulsiossimetro di casa Contec. Sul display compaiono la frequenza cardiaca, la percentuale di ossigenazione del sangue e l’andamento temporale del segnale PPG. Figura 3. Assorbimento della luce in funzione della lunghezza d’onda e della molecola di Emoglobina (Ossigenata o Non Ossigenata). [10] Figura 4. Pulse oximeter Figura 4. Pulsiossimetro

Anteprima della Tesi di Fabrizio D'Amato

Anteprima della tesi: Progettazione di un sistema embedded per il rilievo della pulsazione cardiaca tramite un sensore fotopletismografico, Pagina 6

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Fabrizio D'Amato Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2099 click dal 23/06/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.