Vasco Pratolini e il cinema. Quattro casi di adattamento

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ad ogni modo si deve inoculare nell'operaio (e in chiunque) una possibilità superiore, cioè sempre più chiara e definita, di coscienza sociale e rivoluzionaria. 15 Gli articoli più interessanti che Pratolini pubblica sulla rivista riguardano il campo letterario, dove si nota la volontà di rompere con la tradizione letteraria ottocentesca puramente documentaristica, per rivolgersi verso autori più moderni, capaci di interpretare la realtà attuale in maniera più vera e genuina. Tra gli scrittori che Pratolini individua come possibili artefici di una nuova letteratura risaltano i nomi di Palazzeschi e Bilenchi, risalendo alla lezione di Verga e Tozzi. Noi giovani si dovrebbero avere idee chiare, ormai, ed alla voce «romanzo» - messi in pari con Palazzeschi – fermarsi a Tozzi ed a Verga. Con questi contadini e con questi pescatori (Podere o Malavoglia) c'entra aria sana ne' polmoni e ci giova allo spirito. 16 Per quanto riguarda Bilenchi, nella recensione al Capofabbrica, definito il prototipo del nuovo romanzo «popolare e universale», Pratolini aggiunge: ai migliori di noi non è necessario, per esprimersi, di vestire i propri personaggi in camicia nera né di arruffianare alla profondità dei loro gesti il sacro dell'idea ed il culto degli eroi. 17 Questa considerazione ci conduce verso il punto fondamentale sul quale si fonda l'idea di letteratura e di arte di Pratolini, cioè l'indipendenza dell'artista e della sua opera dalla politica: L'arte che si sottomette ad un'ortodossia, sia pure a quella della più sana dottrina è perduta. Essa intristisce nel conformismo. Poiché la rivoluzione trionfante può e deve offrire all'artista prima di tutto la libertà. Senza di essa l'arte perderebbe valore e significato. 18 Ma le precarie condizioni di salute causate dalla povertà («La mia tbc la dovetti 15 V . Pratolini, Tempo culturale della politica, «Il Bargello», 31 gennaio 1937. Desumo la citazione da F. P. Memmo, Pratolini, cit., p. 21. 16 V . Pratolini, Vita di Tozzi, «Il Bargello», 21 marzo 1935; in F. P. Memmo, Pratolini, cit., p. 22. 17 V . Pratolini, Letteratura del nostro tempo. Bilenchi: Il Capofabbrica, «Il Bargello», n. 23, 1935; riporto la citazione da S. Siliani, cit., p. 76. 18 V . Pratolini, Il Gide redento?, «Il Bargello», n. 8, 1936; in S. Siliani, cit., p. 77. 11

Anteprima della Tesi di Antonio Medina

Anteprima della tesi: Vasco Pratolini e il cinema. Quattro casi di adattamento, Pagina 9

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere

Autore: Antonio Medina Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1056 click dal 10/05/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.