Skip to content

Vercors: le diverse forme della Resistenza attraverso una lettura dei romanzi

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
11 g ue rr a . “ Ma il de te rior a mento mate ria le è po c a c osa rispe tt o a l de gr a d o mora le: in mancanza di una volontà e di un preciso progetto politico capace di mobilitare gli animi, la r isol utez z a de ll ’iniz io se mbra e sse rsi si ng ola rme nte a tt e nua ta ” 22 . I l 10 ma gg io 1940 l’inva sione de ll a F ra n c ia pone fine a l “ drôle de guerre ” . C o n una guerra lampo (Bliztkrieg), i Tedeschi, che non possiedono un armamento quantitativamente migliore rispetto a quello dei Francesi, ma più adatto per un attacco di tale tipo, sconfiggono in cinque giorni i Paesi Bassi, mentre Francesi e Inglesi a fatica fr e na no l’ a va nz a ta de ll a W e hr mac ht in B e l g io. Tuttavia , è ne ll e Ar d enne che avviene la disfatta: pochi soldati francesi, mal equipaggiati e addestrati, per di più colti di sorpresa, non rie sc ono a d oppo rr e re sis tenz a a ll ’a rma t a tede sc a , c h e oc c up a P a ri g i il 14 g iu g no. A peggiorare le cose, Mussolini, ormai certo della cap it olaz ione fr a nc e se , sf e rr a l’a tt a c c o il 17 giugno, senza, tuttavia, riuscire a sfondare il fronte delle Alpi. A nord i militari sono in ritirata o cadono nelle mani del vincitore, mentre i civili, impauriti dal ricordo della Prima guerra mondiale, fuggono in massa dalle città del Nord e da Parigi per raggiungere le regioni a sud della Loira. Come sottolinea Sirinelli, questo esodo di massa “ ha c ontribui to non poc o a disorienta re gli a nim i, a se pa ra re le fa mi g li e e a fa r desiderare che al più presto fosse p osta fine a ll e osti li tà” 23 . È questo il frutto non tanto della mancanza di materiale quanto piuttosto di una classe dirigente militare incapace di capire che la concezione della guerra fondata sulla difesa e sulla fanteria è ora superata da una logica di attacco combinato tra aerei e carri armati. Scrive Marc Bloch, pr of e ssor e univer sit a rio ma sopra tt utt o c a pit a no di stato ma gg iore du ra nt e la g u e rr a : “ I nostri comandanti, o coloro che agivano in loro nome, non hanno saputo pensare questa guerra. Il trionfo dei Tedeschi, in altre parole, fu essenzialmente una vittoria int e ll e tt ua le e d è qu e sto, for se , l’ a spetto più inqui e tante ” . 24 Le cause della sconfitta sono mol teplici: a ll ’e ff icie nz a de ll ’a rma ta hit ler iana e a ll ’a rr e tra tez z a de ll e tatti c he di g ue r ra bisogna aggiungere la mancanza di informazioni precise, di organizzazione e di collegamenti con gli alleati inglesi, la pesante burocrazia e la già citata incapacità degli or ga ni di c omando, do vuta e ssenz ialmente a l fa tt o c he a ll ’inte rno de ll a ge ra rc hia militare è possi bil e fa re c a rr ier a solo c on l’e tà, e non c on il mer it o, di c onseg u e nz a sono g e n e ra li se ss a ntenni c on idee a nti qua te c oloro c h e g uidano l’ e se r c it o ve rso la sc onfitt a . Oltre a que sti mot ivi , B loch pone l’a c c e nto a nc he sul c li ma c ult ur a le fr a nc e se in c u i 22 Jean-François Sirinelli, Robert Vandenbussche, Jean Vavasseur-Desperriers, Storia della Francia nel Novecento. Traduzione di Renato Riccardi. Società editrice il Mulino, Bologna, 2003, pag 138. 23 Ibid, pag 142. 24 Marc Bloch, La strana disfatta. Testimonianza del 1940. Traduzione di Raffaella Comaschi, Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino, 1995, pag 37
Anteprima della tesi: Vercors: le diverse forme della Resistenza attraverso una lettura dei romanzi, Pagina 12

Preview dalla tesi:

Vercors: le diverse forme della Resistenza attraverso una lettura dei romanzi

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Daniele Rinaldi
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Giovanna Bellati
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 153

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

resistenza
letteratura francese
resistenza francese
vercors
scrittori xx secolo
le silence de la mer
la marche a l'etoile
l'impuissance
le cheval et la mort
l'imprimerie de verdun
les armes de la nuit
les mots
le dementi
desespoir est mort
la puissance du jour
racconti xx secolo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi