Osservazioni sulla malacofauna dulciacquicola in ambito urbano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 condizione di spirale piana a quella di spirale conica, cioè di spirale avvolta ad elica intorno ad un asse (columella). Questa disposizione ha permesso di ridurre l’altezza delle spire, ma ha introdotto la necessità di un riassetto del complesso palleo-viscerale rispetto a quello cefalo-pedale. Negli organismi con avvolgimento destrorso si ha una riduzione dello spazio disponibile per la crescita delle parti destre degli organi pari. Degli organi della cavità palleale, la branchia destra è svanita e con essa l’organo sensore annesso, cioè l’osfradio, destinato all’esame dell’acqua che scorre sulle branchie; pure l’atrio destro del cuore è perso e il rene destro ha smesso di fungere da organo escretore. Negli organismi ad avvolgimento sinistrorso si osserva una situazione speculare. 1.1.2 Conchiglia Tutti i Gasteropodi delle acque interne italiane hanno il corpo protetto da una conchiglia. La conchiglia si forma per deposizione di strati successivi di sali di calcio da parte del mantello, rivestiti esternamente da uno strato organico di conchiolina (periostraco), e rimane in rapporto con il tegumento secernente anche a sviluppo avvenuto. La conchiglia appare destrorsa se, ponendola con l’apice verso l’alto e l’apertura in basso rivolta verso l’osservatore, l’accrescimento delle spire è in senso orario rispetto all’asse di avvolgimento (columella); se l’avvolgimento avviene in senso antiorario si ha una conchiglia sinistrorsa. Tutti i Prosobranchi delle acque interne hanno una conchiglia destrorsa e presentano un opercolo che chiude più o meno ermeticamente l’apertura del nicchio. I Polmonati comprendono famiglie destrorse (Lymnaeidae) e sinistrorse (Physidae). La conchiglia ha quasi sempre avvolgimento elicoidale, con forma turricolata o conica; fanno eccezione Planorbidae, con conchiglia ad avvolgimento su un piano, e Ancylidae, che si presentano a forma di scodella capovolta con un residuo di spirale nella parte apicale. La columella può essere cava, tale spazio libero viene definito ombelico. L’apertura della conchiglia, specie nei Prosobranchi, si presenta come un ispessimento continuo ai margini esterni (peristoma) fino a

Anteprima della Tesi di Stefano Paolo Riva

Anteprima della tesi: Osservazioni sulla malacofauna dulciacquicola in ambito urbano, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Stefano Paolo Riva Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 531 click dal 19/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.