Opportunità e vincoli per il finanziamento pubblico all'agroindustria in Toscana. Il caso della misura 123a del Piano di Sviluppo Rurale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VIII l’analisi delle peculiarità del rapporto tra le imprese agroalimentari e gli istituti di credito. Il secondo capitolo, partendo dall’analisi del complesso sistema degli aiuti di stato per le imprese agroindustriali, ha cercato di spiegare nel modo più esaustivo possibile il panorama così vasto di opportunità di agevolazione a cui possono accedere le imprese italiane. Non si è voluto distinguere i vari interventi per origine, bensì in base all’oggetto. Il terzo capitolo si è concentrato su alcuni degli strumenti di agevolazione precedentemente esaminati. Così sono stati analizzati la legge 488/92 e la sua recente evoluzione, le opportunità offerte dall’Istituto di Sviluppo Agroalimentare e infine il Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana, e nello specifico, la misura 123a e la misura 124. Ovvero le uniche misure applicabili alle imprese agroindustriali. Nel capitolo quarto sono state analizzate le problematiche relative all’applicazione del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana e sono stati verificati il suo funzionamento, la sua efficienza e la sua efficacia attraverso un caso di studio. Il lavoro è stato realizzato attingendo alla letteratura disponibile per ciascun argomento e consultando la vasta e complessa normativa relativa alle singole agevolazioni. Per il capitolo terzo sono state di estrema importanza le utili informazioni e i chiarimenti ottenuti per mezzo di un’indagine diretta con interviste qualitative aperte rivolte ad alcuni enti (ISA, Ministero dello Sviluppo Economico). L’analisi del quarto capitolo è stata realizzata per mezzo di un’indagine rivolta agli enti cui sono demandate importanti funzioni nell’ambito della procedura da seguire per l’ottenimento del contributo relativo alla misura 123a. Sono stati intervistati i referenti per la misura 123a della Provincia di Firenze Dott. Pollastri e della Provincia di Siena Dott. Trecci. L’analisi si è poi conclusa con il caso Flora Toscana, la cui realizzazione è stata possibile grazie al Dott. Grazzini, in qualità di consulente dell’impresa.

Anteprima della Tesi di Michele Morgenni

Anteprima della tesi: Opportunità e vincoli per il finanziamento pubblico all'agroindustria in Toscana. Il caso della misura 123a del Piano di Sviluppo Rurale , Pagina 4

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Michele Morgenni Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 960 click dal 05/12/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.