La Professione Notarile nell'opera di Antonio Pacini (1774)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 CAPITOLO I La professione legale nel mondo romano e la sua evoluzione nel diritto intermedio. 1 ALLE ORIGINI DEL NOTARIATO ITALIANO: DALL’EMERSIONE DELLA FIGURA DEI REDATTORI PRIVATI DI DOCUMENTI NEL PERIODO CLASSICO ALLA DISCIPLINA GIUSTINIANEA DEL TABELLIONATO. E’ possibile affermare che l’istituto moderno del notariato corrisponde, senza essenziali differenze, all’istituto medioevale, non essendo conosciuto un precedente d’epoca romana 2 . Se proprio si volesse andare alla ricerca di una figura analoga nell’antichità, essa non va, certamente, individuata in quella del notarius giacché in origine esso non era altro 2 AMELOTTI M., Notaio, in Enciclopedia del diritto, vol. XXVIII, Milano, 1978, pag. 553.

Anteprima della Tesi di Stefano Casati

Anteprima della tesi: La Professione Notarile nell'opera di Antonio Pacini (1774), Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Stefano Casati Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1760 click dal 17/12/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.