Il progetto della sicurezza nei cantieri edili. Analisi dell'iter legislativo e verifiche di fattibilità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 8 gestione per garantire un razionale e conveniente processo produttivo, ed assicurare le condizioni per la salute e la sicurezza dei lavoratori impegnati. In quanto luogo di lavoro, il cantiere deve rispondere ai requisiti di sicurezza e funzionalit . Nello stesso tempo, nella sua complessa articolazione, tende ad essere macchina di costruzione, quindi, la sua gestione deve essere improntata alla massima efficienza. E evidente che queste due funzioni sono fortemente interdipendenti: come verr illustrato in seguito, la massimizzazione dell efficienza del cantiere non pu prescindere dalla salvaguardia delle condizioni di sicurezza dei lavoratori: venendo meno quest ultima, ne conseguiranno ritardi, costi e scarsa qualit nella realizzazione dell opera. L inserimento del cantiere nell ambiente condiziona significativamente la sua organizzazione: per assicurare uno svolgimento dei lavori sicuro e razionale Ł necessario minimizzare e controllare ogni interazione con l esterno (recinzioni 3 , sorveglianza degli accessi, segnalazioni). Inoltre Ł indispensabile analizzare alcune variabili relative all ubicazione e all area a disposizione che incidono sull agibilit di macchine, mezzi di trasporto, organi di manovra e sulla capacit di deposito dei materiali da costruzione 4 : ∗ La distanza del cantiere dai centri abitati e dai centri di approvvigionamento dei materiali edili. Al crescere della distanza aumentano i costi di trasporto: talvolta Ł necessario organizzare il trasferimento delle maestranze o il loro pernottamento in loco 5 . ∗ La viabilit esterna di collegamento al cantiere, la possibilit di parcheggio e di manovra all interno o in prossimit del cantiere. Pu condizionare la scelta dei mezzi di trasporto dei materiali e delle macchine operatrici (movimento terra). ∗ L area a disposizione, le caratteristiche e l ubicazione dello spazio rispetto all area di lavoro. 2 SCIALANGA E., Georgia Dome: una struttura di c.a. per uno dei piø imponenti stadi per il football, in L industria italiana del cemento , anno LXV, n 6, giugno 1995 3 Per approfondimenti sulla valutazione dei rischi, le misure legislative e le tecniche di prevenzione e protezione si vedano le schede di controllo n 1.2.1. e 1.2.2. pagg. 85-86. 4 cfr. nota 1. 5 Si veda la scheda di controllo n 1.3.1. pag. 235

Anteprima della Tesi di Luca Maria D'ormea

Anteprima della tesi: Il progetto della sicurezza nei cantieri edili. Analisi dell'iter legislativo e verifiche di fattibilità, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Luca Maria D'ormea Contatta »

Composta da 358 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 37063 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.