Neotelevisione e reality show: commistione tra i generi televisivi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 esclusivamente di sicurezza), al giorno d’oggi è dominio di tutti, ed utilizzata con lo scopo di monitorare opinioni e comportamenti della società. Ciò conduce alla spettacolarizzazione dell’intimo e ad un venir meno di confini tra sfera pubblica e sfera privata. In particolare nel primo capitolo è presente un breve excursus sui generi televisivi principali (informazione, fiction, talk show e varietà), analizzando le caratteristiche di ognuno di questi. Inoltre, poiché tale lavoro ha origine da una critica del palinsesto della neotelevisione, si è voluto affrontare il tema della qualità televisiva, dandone una definizione, ed in seguito analizzandola nella tv di oggi. Nel secondo capitolo, invece, è stato descritto il genere del reality, che ha rivoluzionato non solo la società, ma anche lo stesso palinsesto, diffondendo la logica del’apparire e della tv realtà. Ne è stato analizzato il percorso storico, che ha condotto alla nascita ed al successo del genere, spiegando anche i motivi del grande audience da questo registrato. Inoltre è stato descritto il funzionamento del reality per eccellenza, ovvero il Grande Fratello. Nel terzo capitolo vi si può ritrovare un’analisi del rapporto tra reality show e narcisismo, caratteristica tanto diffusa nel reality, se non addirittura fondamentale nel genere stesso. Tale caratteristica è tata analizzata in quanto presente nei protagonisti del programma, che per scegliere di essere osservati 24 ore su 24 devono

Anteprima della Tesi di Ilenia La Farina

Anteprima della tesi: Neotelevisione e reality show: commistione tra i generi televisivi, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Ilenia La Farina Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2743 click dal 24/05/2013.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.