La rappresentazione sociale del lavoro. Un'analisi del rapporto tra giovani e mondo del lavoro.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

motivazioni, ecc…) - il soggetto è allora considerato da un punto di vista psicologico. Ma la particolarità dello studio delle rappresentazioni sociali è di integrare nell’analisi di questi processi l’appartenenza e la partecipazione sociali o culturali del soggetto. E’ questo che la distingue da una prospettiva puramente cognitivista o clinica. Dall’altra parte, essa può anche legarsi alla attività mentale di un gruppo o di una collettività, o considerare questa attività come l’effetto dei processi ideologici che attraversano gli individui. In quanto forma di sapere, la rappresentazione si presenterà come una “modellizzazione” dell’oggetto direttamente leggibile nei, o inferito dai, diversi supporti linguistici, comportamentali o materiali. Tutto lo studio delle rappresentazioni passerà attraverso un’analisi delle caratteristiche legate al fatto che essa è una forma di conoscenza. Qualificare questo sapere come “pratico” riconduce all’esperienza, a partire da cui è prodotto, ai campi e alle condizioni nei quali si trova, e soprattutto al fatto che la rappresentazione serve ad agire sul mondo e sugli altri. Ciò porta ad analizzare le sue funzioni e la sua efficacia sociale. La posizione occupata dalla rappresentazione nell’adattamento pratico del soggetto al suo ambiente, porterà qualcuno a parlare di compromesso psicosociale.

Anteprima della Tesi di Stefania Cecchini

Anteprima della tesi: La rappresentazione sociale del lavoro. Un'analisi del rapporto tra giovani e mondo del lavoro., Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Stefania Cecchini Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9797 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.