Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Produzione di ortaggi da foglia per la quarta gamma

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 Introduzione I prodotti ortofrutticoli di IV gamma o fresh cut o minimally processed sono la risposta del mercato alla richiesta di ortaggi e frutta fresca lavati, tagliati e confezionati freschi, a rapido consumo, ad elevato valore nutritivo che godono inoltre dell’immagine salutistica associata al prodotto fresco, insieme al contenuto in servizi che li rendono “pronti all’uso”, in concorrenza diretta agli snacks, merendine e yogurt. Al settore appartengono convenzionalmente cinque categorie o gamme di prodotti ortofrutticoli, in base al contenuto in servizi ad essi annesso: I gamma: vegetali freschi che non ricevono nessun tipo di condizionamento, refrigerazione e/o atmosfera modificata; II gamma: prodotti appertizzati, cioè prodotti che hanno subito una lavorazione, inseriti in contenitori di vetro e/o metallo per una maggiore durata di conservazione, ossia le conserve e semiconserve; III gamma: prodotti ortofrutticoli surgelati; IV gamma: prodotti ortofrutticoli crudi che subiscono un processo tecnologico ridotto ma ricevono un notevole incremento in termini di servizi, ovvero prodotti ortofrutticoli tagliati, lavati e confezionati in buste o in vaschette, pronti al consumo; V gamma: prodotti ortofrutticoli precotti non surgelati, conservati sottovuoto o refrigerati. L’Italia ha reso operative le direttive CEE 43/93 e 3/96 (e successive integrazioni) perfezionando le norme in vigore (Legge n° 283 del 30/4/1962 e D.P.R. n° 327 del 26/3/1980), e sottolineando l’importanza della qualità dei processi, degli ambienti di trasformazione e delle strutture edilizie. Il successivo regolamento CE 852/2004 ha integrato e rivisto molti dei precedenti regolamenti in materia di igiene e promosso la divulgazione di manuali di “corretta prassi operativa” europei e nazionali. Molti operatori del settore hanno inoltre aderito alla certificazione di rintracciabilità del prodotto e alle normative di certificazione volontaria ISO 9001–9002. In particolare, l’Azienda Società Agricola “Agroalimenti” S.r.l.,

Anteprima della Tesi di Andrea Pittalis

Anteprima della tesi: Produzione di ortaggi da foglia per la quarta gamma, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Agraria

Autore: Andrea Pittalis Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1519 click dal 13/09/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.