Applicazione di alcune disuguaglianze all'andamento di funzioni finanziarie e attuariali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 1.4 MEDIE DI UN NUMERO INFINITO DI QUANTITÀ Supponiamo che le quantità x , di cui cerchiamo la media, dipendano da un parametro t, variabile con continuità in un intervallo (a, b), cioè : x = xt() per a δ t δ b e sia Ι()x , una funzione assegnata della x , continua, crescente o decrescente, e definita nell’intervallo in cui cadono i valori della xt(). Ciò posto, supponiamo di voler calcolare la media delle x , rispetto alla seguente funzione : ⊥ fxtdt a b ≥ Ι() per trovare l’espressione della media delle x , procediamo nel seguente modo : poniamo: 6 nell’espressione della f , al posto di xt( ) , il valore unico M (media che si vuole calcolare). Così facendo si ottiene una nuova funzione che indichiamo con : ⊥  ⊥  ⊥ > ≅ fM Mdt M dt Mba a b a b 1 () ≥ ≥ Ι Ι Ι (1.4.1) Se M è la media cercata, occorre che, giusta la (1.1.1), sia : ⊥ fM xtdt a b 1 () () ≥ Ι 6 Si veda O. Chisini in [1]

Anteprima della Tesi di Paolo Cadamuro

Anteprima della tesi: Applicazione di alcune disuguaglianze all'andamento di funzioni finanziarie e attuariali, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Cadamuro Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 759 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.