Le tipiche forme di aggregazione nel settore alberghiero in Italia e all'estero

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Le imprese di produzione turistica diretta sono caratterizzate da localizzazioni rigidamente vincolate alla reperibilità di risorse ambientali o artistiche, da un elevato impiego di manodopera e da forti immobilizzazioni in capitale edilizio e fondiario. Tale peculiarità parrebbe fare escludere a prima vista dal processo di internazionalizzazione le imprese operanti in questo campo. In realtà, la crescente differenziazione della domanda turistica internazionale, ha consentito rapidi miglioramenti nella qualità della produzione turistica da parte di alcune imprese, che quindi godono di un vantaggio competitivo. Questo può venire sfruttato con una strategia di integrazione orizzontale, cioè procedendo alla acquisizione o alla creazione di altre imprese operanti nello stesso segmento di produzione turistica. L’incremento dimensionale è finalizzato a tre obiettivi: il rafforzamento dell’immagine aziendale, la realizzazione di economie nell’approvvigionamento dei fattori produttivi e la realizzazione degli investimenti in capitale edilizio e fondiario. In tale prospettiva, la multinazionalizzazione delle imprese di produzione turistica diretta diviene quindi un aspetto peculiare del processo di integrazione verticale legato alla localizzazione dei mercati di domanda finale che ritrovano nelle imprese di grandi dimensioni la garanzia di servizi qualitativamente standardizzati. Il connesso volume di investimenti risulta controllato da imprese americane, francesi ed inglesi. L’attività della casa madre è anch’essa per lo più di tipo alberghiero, ma si registra una presenza cospicua di compagnie aeree ed anche di tour operators ed agenti di viaggio. La strategia della multinazionalizzazione delle società alberghiere può anche spiegarsi basandosi sulla loro propensione alla differenziazione dei prodotti turistici, favorendo la fruizione di località lontane dai mercati di domanda, rese accessibili dal

Anteprima della Tesi di Anna Arnaboldi

Anteprima della tesi: Le tipiche forme di aggregazione nel settore alberghiero in Italia e all'estero, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Anna Arnaboldi Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6318 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.