Skip to content

Rigenerazione urbana ed editoria: la libreria Limerick nel quartiere Arcella di Padova

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
I bombar damenti della seconda guerr a mondiale hanno r aso al suolo quasi l’int er o quartier e, portando i cittadini a ricostruir e le abitazioni in modo disor dinat o, spinti dall’emer genza abitati v a e dai r apidi incenti vi economici f orniti dalle istituzioni. Molt e case sono stat e costruit e tr oppo vicine tr a di esse, aff acciat e su str ade str ett e. Con il boom delle nascit e deg li anni ‘50, le infr astruttur e sono di v entat e insuficienti, portando l’ Ar cella a di v entar e sempr e piu ̀ dipendent e dal centr o st orico. V erso la ine deg li anni ‘70 un decr et o legge ha obblig at o a spostar e tutt e le atti vita ̀ pr odutti v e v erso la zona industriale, cancellando la vita sociale tipica dei r esidenti ar cellani. Sopr attutt o per quando riguar da il rione San Car lo, c’e ̀ una fr attur a ur banistica fr a l’ Ar cella st orica con i splendidi villini rimasti e i v ecchi capannoni, oggi sostituiti da ipermer cati, negozi d’abbig liament o e palestr e. Si cr ea in quest o quartier e una f ort e spr oporzione fr a int er essi pri v ati, ampiament e soddisf atti, e quelli della comunita ̀ , ancor a oggi poco ascoltata dal comune di P ado v a [SGOBB A, 2017] . La r ecent e crisi economica ed edilizia non permett e di f ar e int erv enti ur banistici; cosı ̀ , la soluzione odierna piu ̀ diffusa e ̀ quella di t entar e di rigener ar e g li spazi abbandonati. Molti ediici sono in disuso anche per il f att o che i ig li della st orica gener azione di r esidenti hanno pr ef erit o spostarsi in quartieri meno tr aficati. Ar cella si pr esenta come un quartier e perif erico, do v e le atti vita ̀ commer ciali dei pado v ani sono diminuit e e non accennano a ripr ender e. Il quartier e e ̀ oggi popolat o anche da molti immigr ati che oltr e ad usufruir e di un pr ezzo d’afitt o piu ̀ v antaggioso, tr o v ano comoda la vicinanza con la stazione, per che ̀ viaggiano in pr e v alenza con i mezzi pubblici. L ’immigr azione e ̀ cr esciuta pr ogr essi v ament e dalla seconda meta ̀ deg li anni ‘70, con un piu ̀ massiccio numer o di persone arri v at e dalla ine deg li anni ‘90 e l’inizio del nuo v o millennio. Le ricer catrici Claudia Mant o v an (Uni v ersita ̀ deg li studi di P ado v a) ed Elena Ostanel (Uni v ersita ̀ I U A V di V enezia) hanno analizzat o il caso Ar cella insieme a quello della zona di Via Pia v e a Mestr e, spazi limitr oi alle stazioni e casi di superdiversity con pr oblematiche simili. I media locali e una part e deg li aut oct oni etichettano questi quartieri come simboli del degr ado ur bano e un pericolo per la sicur ezza dei cittadini, di videndo in modo banale i “catti vi” ( g li immigr ati) dai “buoni” ( g li aut oct oni). La ricer ca ha dimostr at o che in r ealta ̀ il v er o pr oblema e ̀ la mancanza di r elazioni tr a le di v erse cultur e: g li aut oct oni esprimono un sentiment o di in v asione t errit oriale nei 10
Anteprima della tesi: Rigenerazione urbana ed editoria: la libreria Limerick nel quartiere Arcella di Padova, Pagina 6

Preview dalla tesi:

Rigenerazione urbana ed editoria: la libreria Limerick nel quartiere Arcella di Padova

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Polloni
  Tipo: Diploma di Laurea
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi Ca' Foscari di Venezia
  Facoltà: Beni culturali
  Corso: Discipline dell'Arte, della Musica e dello Spettacolo
  Relatore: Monica Calcagno
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 66

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi