Skip to content

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
9 Overture è il termine usato per definire il numero di apertura di una rappresentazione musicale teatrale. Nel musical, come nell’opera lirica del resto, il compito dell’overture è di dare allo spettatore un assaggio di quello che dovrà aspettarsi nel corso dello show; esso introduce i personaggi, lo stile generale della rappresentazione e il contesto storico e geografico ma la sua funzione principale è soprattutto quella di catturare l’ attenzione del pubblico sin dalla prima nota. Dopo aver pagato cifre esorbitanti per l’acquisto di un biglietto, è infatti cruciale per il pubblico sapere di essere in buone mani, avendo la certezza che il tipo di show che ci si aspetta è effettivamente il tipo di show che si vedrà. In molti casi l’overture (o la parte iniziale di essa) è un medley di generi musicali o dei brani più significativi dello show e dimostra la maestria dell’orchestra. Una cosa è certa: l’ideazione di un numero di apertura è un processo estremamente delicato – spesso infatti viene scritto per ultimo – e può decretare il successo o il fallimento di un musical. 2. “I want song” Non esistono regole precise per la creazione di un musical ben concepito, ad eccezione di questa: il protagonista deve poter volere qualcosa di irraggiungibile e deve provare ad ottenerla. Molto spesso si tratta di una canzone, a volte da una scena di dialogo, ma certamente la “I want song” si può definire una convenzione. Il motivo è semplice: in una rappresentazione che è un susseguirsi di cambi di scena e continue interruzioni di dialoghi, canzoni e balli, il pubblico ha bisogno di immedesimarsi nel protagonista per mantenere viva l’attenzione. Tracy Turnblad – l’eroina di Hairspray 12 – ha un solo desiderio, quello di ballare al programma televisivo più in voga nella Baltimora degli anni Sessanta ma ha un solo problema: è grassa. Nel brano “Good Morning Baltimore” Tracy dimostra tuttavia un’ammirevole e sconfinata fiducia in se stessa, che la porterà a realizzare tutti i suoi sogni nonostante le avversità. In Wicked 13 , Elphaba manifesta il suo sogno di incontrare il Mago di 12 Hairspray, musical in due atti, musiche di Marc Shaiman, libretto di Mark O’Donnell e Thomas Meehan, testi di Scott Wittman e Marc Shaiman (15 agosto 2002, Neil Simon Theatre, New York). [Per testo si intende il testo dei brani che compongono un musical. Convenzionalmente parlando di “autore di testi” si fa riferimento al librettista, ma possono essere scritti anche dal compositore oppure da un altro autore incaricato solamente di scrivere le parole delle canzoni.] Baltimora, 1962. L’adolescente Tracy Turnblad – nonostante i chili di troppo – sogna di ballare e di far parte del celebre programma televisivo locale, il Corny Collins Show. Allo show partecipano molti ragazzi che frequentano la stessa scuola di Tracy, tra cui Link – di cui la ragazza è segretamente innamorata – e Amber, reginetta della scuola e figlia della direttrice del programma. Ai neri – ancora discriminati – il programma riserva il Negro Day, una giornata al mese in cui a ballare e cantare sono i giovani afroamericani di Baltimora. Quando si presenta l’occasione di un provino per il programma, Tracy si presenta venendo derisa per il suo peso corporeo, ma grazie al presentatore Corny Collins – di vedute più aperte – entra a far parte dello show, opponendosi alla cancellazione del Negro Day decisa dai produttori. A causa della simpatizzazione per i neri e per l’integrazione razziale, Tracy, i suoi genitori (che nel frattempo avevano abbracciato la sua causa) e la sua amica Penny (innamoratasi di un ragazzo nero) vengono arrestati. Riusciranno ad uscire di prigione tutti tranne Tracy, che evaderà con l’aiuto di Link. Ricercata dalla polizia, Tracy riesce ad infiltrarsi al Corny Collins Show per esibirsi durante il concorso di “Miss Lacca Teenager”, vincendo la competizione e dichiarando il programma – da quel momento in poi – ufficialmente intregrato, mentre Link le dichiara il suo amore con un bacio. 13 Wicked, musical in due atti, musiche e testi di Stephen Schwarts, libretto di Winnie Holzman (28 maggio 2003, Curran Theatre, San Francisco). La terra di Oz è in festa per la morte della malvagia strega dell’Ovest e Glinda – la strega buona del Nord – rassicura i cittadini dell’avvenuto decesso; tuttavia confessa di essere stata amica della strega in passato. Inizia il racconto della vera storia della strega dell’Ovest, tornando con la mente ai tempi della scuola e al suo primo incontro con la strega, Elphaba (dalla carnazgione verde), e sua sorella Nessarose (costretta sulla sedia a rotelle) all’Universita di Shiz. Qui incontrano la Preside Morrible, che vede in Elphaba un enorme potenziale magico offrendosi di addestrarla personalmente: la ragazza è esaltata da questa opportunità, sognando di diventare
Anteprima della tesi: Notre-Dame de Paris: oltre il musical, Pagina 7

Preview dalla tesi:

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Donatella Boschetti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Accademia Costume & Moda
  Facoltà: Design e Arti
  Corso: Costume e Moda
  Relatore: Lina Vito
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 142

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

teatro
cinema
broadway
musical
hollywood
costume
il gobbo di notre dame
victor hugo
notre dame de paris
riccardo cocciante

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi