Skip to content

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
11 sempre ciò che si pensa di desiderare corrisponde a ciò che realmente si desidera. Nel caso sopra citato – infatti – Sarah Brown tesse le lodi di un uomo ipotetico che esattamente l’opposto del suo spasimante, Sky Masterson. La frase “I’ll know when my love comes along” (“Quando l’ amore busserà alla porta, io lo saprò”) appare ripetutamente ma l’ironia della situazione sta proprio nel fatto che l’amore è lì davanti ai suoi occhi e lei non riesce a vederlo. Qui tutto pone l’accento sul tema della guerra tra i sessi, a partire dalla stessa struttura ritmica e melodica del brano – in cui i versi di Sarah e quelli di Sky si incontrano con dissonanza – ad eccezione di un solo verso: si lascia intendere quindi che i due hanno in realtà in comune molto di più di quello che vogliono lasciare intendere. Una terza tipologia di canzone d’amore è chiamata in gergo “aftermatch song. Rientrano in questa categoria tutte le situazioni in cui la coppia in questione non ha la possibilità si esprimere i propri sentimenti in scena, e spesso è colta dopo il primo incontro. In Into The Woods 16 – ad esempio – vediamo Cenerentola andare via dal suo primo incontro col proponendogli una scommessa che prevedeva l’invitare a cena a L’Avana la bella Sarah Brown, Sergente dell’Esercito della Salvezza. Per approcciarsi alla ragazza, Sky si finge un giocatore d’azzardo pentito in cerca di redenzione ma Sarah, naturalmente, rifiuta le galanterie di Sky; l’uomo le propone allora uno scambio: una dozzina di uomini pentiti per il gioco in cambio di una serata con lui a L’Avana. Durante la cena, Sky forza le inibizioni di Sarah facendola ubriacare, ma – quando finalmente la ragazza decide di lasciarsi andare – Sky si accorge di provare dei sentimenti autentici per Sarah e decide di non approfittarsi di lei. Nel frattempo – per l’arrivo della polizia - i giocatori radunati da Sky alla missione (compreso Nathan Detroit) scappano sul retro del locale per non farsi catturare, approfittando della situazione per organizzare la loro bisca clandestina. Al loro ritorno, Sky e Sarah trovano la polizia davanti alla missione vuota: la polizia accusa Sky di essere coinvolto nell’organizzazione della bisca, e così Sarah decide di non volerlo più vedere. Per acquistare nuovamente la fiducia di Sarah, Sky vince una scommessa che avrebbe portato alla missione tutti i giocatori della bisca; all’arrivo degli uomini, Nathan dice a Sarah che Sky ha perso la scommessa di portarla a Cuba: Sarah si rende allora conto che è un uomo d’onore e di provare dei sentimenti per lui. La storia si conclude con il doppio matrimonio di Sarah con Sky e Nathan con la sua amata, Adelaide. 16 Into The Woods, musical in due atti, musiche e testi di Stephen Sondheim, libretto di James Lapin (5 novembre 1987, Martin Beck Theatre, New York). Un narratore racconta che ognuno dei personaggi principali ha un desiderio: Cenerentola desidera partecipare al ballo del Re; Jack – ragazzo povero – desidera che la sua mucca, Bianco Latte, producesse del latte; Cappuccetto Rosso desidera del pane da portare alla nonna; un panettiere e sua moglie desiderano avere un figlio. Per una serie di coincidenze tutti i protagonisti non hanno altra scelta che addentrarsi nel bosco: Jack è costretto da sua madre a vendere Bianco Latte e si addentra nel bosco per raggiungere il villaggio vicino; Cappuccetto Rosso per raggiungere la casa della nonna; Cenerentola per andare alla tomba di sua madre per cercare consiglio. Vi si recano anche il panettiere e sua moglie per trovare gli ingredienti in grado di rompere l’incantesimo che una Strega ha lanciato sulla loro casa rendendoli incapaci di avere figli: la mucca bianca come il latte, il mantello rosso come il sangue, la scarpetta pura come l’oro, i capelli biondi come il granturco. Nel bosco, la defunta madre di Cenerentola esaudisce il suo desiderio di andare al ballo trasformandola in una splendida principessa; Cappuccetto Rosso incontra un lupo al quale indica inintenzionalmente la strada per la casa della nonna, dove verrà sbranata in un sol boccone, mentre il panettiere e sua moglie incontrano Jack e la sua mucca bianca come il latte, comprando quest’ultima per cinque dei loro sei fagioli magici. Viene introdotto Nel frattempo il panettiere si imbatte nella casa della nonna, uccide il lupo e libera Cappuccetto Rosso e sua la nonna: riconoscente la bambina lo ripaga con il suo mantello. Cenerentola riesce ad andare al ballo ma – non convinta della sua esperienza – scappa dal castello, costringendo il principe e il suo seguito a cercarla nel bosco. Il mattino seguente Jack si presenta al panettiere con cinque giganti pezzi d’oro – rubati al gigante grazie ai fagioli magici – nell’intento di ricomprare la mucca, che la moglie del panettiere aveva però perduto nel tentativo di rincorrere Cenerentola per la sua scarpetta. Nel cercare la mucca, la donna si imbatte nella torre di Raperonzolo (una bambina che la strega aveva cresciuto come sua, chiusa in una torre con i suoi lunghissimi capelli biondi) e riesce a tagliare una ciocca dei suoi capelli, accaparrandosi uno degli ingredienti. Dopo l’ultima sera di festa al castello, la moglie del panettiere si imbatte in Cenerentola con solo una scarpetta d’oro ai piedi: la ragazza accetta di dare alla donna la scarpetta d’oro in cambio della sue comode scarpe per poter fuggire dal principe più velocemente. Con tutti e quattro gli ingredienti, la Strega rompe l’incantesimo che rendeva la coppia sterile e rendeva lei vecchia e brutta: la Strega torna ad essere una bellissima donna e la moglie del panettiere rimane immediatamente incinta. Passato del tempo – e per una serie di coincidenze - si ritrovano nuovamente tutti nel bosco: la gigantessa moglie del gigante che Jack aveva ucciso – infatti – semina terrore nel villaggio in cerca di vendetta. Attraverso il gioco di squadra i protagonisti della
Anteprima della tesi: Notre-Dame de Paris: oltre il musical, Pagina 9

Preview dalla tesi:

Notre-Dame de Paris: oltre il musical

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Donatella Boschetti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2016-17
  Università: Accademia Costume & Moda
  Facoltà: Design e Arti
  Corso: Costume e Moda
  Relatore: Lina Vito
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 142

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

teatro
cinema
broadway
musical
hollywood
costume
il gobbo di notre dame
victor hugo
notre dame de paris
riccardo cocciante

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi