Skip to content

Francesca da Rimini

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione 11 12 Paolo Malatesta (1250 ca.-1289) fu di poco più giovane di Gianciotto. Che fosse cugino di Francesca lo ha scritto Ginguené (cfr. PIERRE LOUIS GINGUENÉ, Histoire littéraire d’Italie , Paris, Michaud, 1812). Il matrimonio del 1269 che unì Paolo, ancora giovanissimo, con Orabile Beatrice, figlia di Uberto conte di Ghiaggiolo, fu uno dei principali successi diplomatici del padre Malatesta da Verucchio, che concludeva così la difficoltosa acquisizione della contea di Ghiaggiolo. Dal matrimonio con Orabile Paolo ebbe due figli: Uberto e Margherita, i quali saranno poi insigniti del titolo di conte e di contessina di Ghiaggiolo. Nel gennaio 1276, a fianco del padre, il M. promosse un'iniziativa di pacificazione per intervento di Berlingerio degli Amorosi, nominato procuratore del Comune di Rimini, dei Malatesta e di altri esponenti del guelfismo locale, duramente battuto nella disfatta di San Procolo (1275). L'invio a Firenze di Pietro, decretato da papa Martino IV nel marzo 1282, rientrava probabilmente nel quadro delle ricompense assegnate ai Malatesta per i servigi resi alla S. Sede. Il Pietro, forse prescelto tra i fratelli per le sue capacità politiche e diplomatiche, giunse in città nella veste di capitano del Popolo, di giudice e di conservatore della pace, cumulando grandi responsabilità. Nel gennaio 1283 in qualità di comandante delle milizie fiorentine, si diresse alla conquista della rocca di Castiglione della Pescaia per toglierne il predominio a Pisa, ma subì una pesante sconfitta e rimase ferito da un colpo di balestra. A un mese dalla scadenza dell'incarico, pertanto, Pietro presentò le proprie dimissioni (28 febbraio 1283). 13 Vedi nota 8. 14 Ciò avvenne con ogni probabilità nel mese di settembre 1289, tuttavia vi sono tuttora opinioni discordanti nell’identificazione della data esatta in cui avvenne il sanguinoso dramma: ma nonostante Suo fra te llo, Pa olo 12 , si fe rma va spe sso pe r de lle visite a Gra da ra (pre sso c ui a ve va dive rsi posse dime nti): ta li visite dove va no e sse re non solo gra dite , ma a ddirittura solle c ita te , da ta la lonta na nz a c ontinua di Gia nc iotto, impe gna to pe r la sua c a ric a . Ac c a dde c he Pa olo e Fra nc e sc a si inna mora rono. Se c ondo la tra diz ione il loro a more se gre to ve nne sc ope rto da Ma la te stino da ll’Oc c hio 13 , «que l tra ditor c he ve de pur c on l’uno» ( Inf. XXVIII, v. 85), fra te llo di Pa olo e di Gia nc iotto. Dopo e sse re sta to informa to de l tra dime nto, Gia nc iotto finse di pa rtire pe r c oglie re i due a ma nti sul fa tto e , una volta e ntra to ne lla c a me ra da le tto de l c a ste llo, sorpre se la moglie e ffe ttiva me nte in c ompa gnia de l fra te llo Pa olo. Ac c e c a to da lla ge losia , Gia nc iotto e stra sse la spa da ; Pa olo provò a fuggire a ttra ve rso una botola situa ta vic ino a lla porta , ma si dic e c he rima ne sse impiglia to pe r c olpa de l suo be l ma nte llo e c he c iò gli c osta sse la vita : Gia nc iotto uc c ise i due a ma nti se nz a pie tà . 14
Anteprima della tesi: Francesca da Rimini, Pagina 6

Preview dalla tesi:

Francesca da Rimini

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Giansiracusa
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Perugia
  Facoltà: Lettere
  Corso: Lettere moderne
  Relatore: Sandro Gentili
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 151

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

rimini
malatesta
dante
d'annunzio
paolo
francesca
pellico
polenta
zandonai
gianciotto

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi