Skip to content

Progetto di un belvedere panoramico al rifugio Carlo Franchetti

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPI TOLO I : I L R I FUGI O CAR LO FR ANCHETTI 4 CA P I TOLO I 1 . I L R I FU G I O CA R LO FR A NCHETTI 1 .1 St or ia del r ifug io I l rifugio Carlo Franc het t i è sit uat o nel versant e t eramano del massic c io del G ran Sasso e, più prec isament e, nella splendida c ornic e del Vallone delle Cornac c hie, ai piedi del Corno G rande. La sua c ost ruzione, resa possibile grazie ad un lasc it o t est ament ario del barone Franc het t i, grande alpinist a del sec olo sc orso, iniziò il 6 giugno 1958 per mano dei volont ari del CAI di R oma e, dopo quasi due anni di lavoro, reso diffic ile a c ausa della sua posizione, venne inaugurat o nell’est at e del 1960; t ale rifugio andò a sost it uirsi al vec c hio riparo soprannominat o “I l buc o” (quot a 2600m), post o poc o più in alt o, lungo il ripido pendio morenic o c he port a al G hiac c iaio del Calderone, c ost ruit o nel 1949 per volere degli alpinist i dell’epoc a c he nec essit avano di un punt o di appoggio fra Corno G rande e Corno Pic c olo per le loro imprese. La c ost ruzione del rifugio avvenne ut ilizzando piet ra c alc area prelevat a in loc o opport unament e sagomat a da sc alpellini, ment re il t et t o venne realizzat o int erament e in legno; at t ualment e la st rut t ura, realizzat a su due piani, ospit a una sala da pranzo c on c irc a 30 post i a sedere e una c uc ina al piano t erra, ment re al piano superiore è suddivisa in due c amere mult iple c he possono ospit are fino a 23 t urist i c on sist emazione in let t i a c ast ello; nel rifugio sono present i servizi non proprio c omuni per un rifugio alpino, infat t i c ’è ac qua c orrent e provenient e dal vic ino ghiac c iaio, c orrent e elet t ric a prodot t a da un impiant o fot ovolt aic o, risc aldament o a gas, un fondament ale t elefono sat ellit are e, addirit t ura, un pic c olo angolo per la vendit a di souvenirs; all’est erno, poc hi met ri diet ro il rifugio, è anc he present e un bagno e, da qualc he anno, è st at a inst allat a una st azione met eo c he c onsent e a t ut t i di aggiornarsi in t empo reale sul c lima in quot a. 1 .2 G r afic i deg li it iner ar i Come indic at o nelle t avole seguent i, il rifugio può essere raggiunt o sia dai Prat i di Tivo c he da Campo I mperat ore. Di seguit o sono st at e inserit e le planimet rie ( Fig.1 e Fig.2) c on i punt i princ ipali dei due it inerari e le relat ive quot e, le dist anze progressive e gli andament i alt imet ric i regist rat i c on un G PS (Fig.1: fot o gent ilment e c onc essa dal Prof. Franc esc o Zullo; Fig.2 e andament i alt imet ric i: Wikiloc ).
Anteprima della tesi: Progetto di un belvedere panoramico al rifugio Carlo Franchetti, Pagina 2

Preview dalla tesi:

Progetto di un belvedere panoramico al rifugio Carlo Franchetti

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Federico D'Onofrio
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi dell'Aquila
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria civile e ambientale
  Relatore: Massimo Fragiacomo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 68

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

acciaio
belvedere
tecnica delle costruzioni
ntc 2008
acciaio cor-ten
skywalk
ntc 2018
acciaio
belvedere
tecnica delle costruzioni
ntc 2008
acciaio cor-ten
skywalk
ntc 2018
attrazione turistica
progetto strutturale
progetto struttura in acciaio
lookout point
belvedere panoramico
struttura a sbalzo
progetto di una struttura in acciaio
tesi triennale ingegneria civile
skywalk in acciaio
calcolo strutturale di una struttura in acciaio
acciaio patinabile
tesi ingegneria civile
relazione tecnica struttura in acciaio
confronto acciaio cor-ten e acciaio al carbonio

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi