Il licenziamento disciplinare del dirigente

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Com’è noto, l’articolo in questione pone precisi vincoli al datore di lavoro in ordine all’irrogazione di sanzioni disciplinari nei confronti del personale dipendente. Così, tra gli altri, è sancito l’obbligo di affissione del codice disciplinare in luogo pubblico accessibile a tutti, affinché i lavoratori possano prendere conoscenza delle norme riguardanti le infrazioni, delle corrispondenti sanzioni e delle relative procedure di contestazione (comma 1) ; l’adozione di qualunque provvedimento disciplinare è subordinato alla contestazione dell’addebito ed alla audizione dell’ incolpato (comma 2), al quale è altresì riconosciuto il diritto di farsi assistere da un rappresentante del sindacato a cui aderisce o conferisce mandato (comma 3) ; non possono essere disposte sanzioni disciplinari che comportino mutamenti definitivi del rapporto di lavoro (comma 4) ; è imposto un termine dilatorio di cinque giorni tra la contestazione scritta dell’ addebito e l’irrogazione di ogni sanzione più grave del rimprovero verbale (comma 5) ; è concessa al lavoratore la possibilità di promuovere, entro venti giorni dall’applicazione della punizione, un giudizio arbitrale sospensivo della punizione stessa, ferma restando, tuttavia, la facoltà di adire l’autorità giudiziaria (comma 6). Ripercorsi quindi i primi sei commi dell’art. 7, il problema che si è venuto profilando, sia in giurisprudenza che in dottrina, è stato quello relativo all’applicabilità o meno delle sopracitate garanzie procedurali al licenziamento

Anteprima della Tesi di Ottavio Riccardo Beretta

Anteprima della tesi: Il licenziamento disciplinare del dirigente, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Ottavio Riccardo Beretta Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8325 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 34 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.