L'Unione economica e monetaria: dalla teoria delle aree valutarie ottimali alle politiche economiche europee

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 futura creazione di una �Comunit� politica europea�, organismo pi� che mai indispensabile nella prospettiva della creazione di un esercito unico europeo. Nel marzo del 1953 il Belgio, per bocca di P. H. Spaak, si fa portatore del progetto di �Statuto per la Comunit� politica europea�. Quanti vedevano nel �Trattato C.E.D.� un passo decisivo per la nascita di uno �Stato europeo� dovettero ricredersi quando la Francia nel 1954 decise di rimandare, ad una data non meglio specificata, la ratifica del Trattato. Fu una doccia fredda per tutti gli europeisti soprattutto se si considera che paesi come il Belgio, il Lussemburgo e l�Olanda insieme alla Germania, avevano gi� recepito nei propri ordinamenti l�accordo. Se questo avvenimento segna uno stop nel processo d�integrazione politica dell�Europa, non altrettanto si pu� dire a proposito dell�integrazione economica che a partir dal 1955, con la �Conferenza di Messina� e successivamente nel 1957 con la creazione della Comunit� Economica Europea ( C.E.E. ), istituita con il �Trattato di Roma�, e della Comunit� Europea per l�energia atomica ( Euratom ), vide una forte accelerazione verso il progressivo abbattimento delle barriere doganali e la libera circolazione delle merci, persone e capitali. L�integrazione europea viaggia quindi verso la creazione di un mercato comune piuttosto che verso la creazione di un�unica entit� politica e militare. Gli atteggiamenti che hanno contraddistinto il modo di agire dei diversi governi non sono andati sempre nel senso di favorire la piena integrazione dell�Europa. Infatti negli anni Sessanta possiamo osservare come la Francia,

Anteprima della Tesi di Vincenzo Pergola

Anteprima della tesi: L'Unione economica e monetaria: dalla teoria delle aree valutarie ottimali alle politiche economiche europee, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Vincenzo Pergola Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8300 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.